Braccio Gru inforcabile per carrello elevatore

Discussioni relative all'iter CE previsto dalle direttive di prodotto, in particolare dalla Direttiva Macchine 2006/42/CE e D.Lgs. 17/2010

Moderatore: Ugo Fonzar

Rispondi
maurizio39
Messaggi: 41
Iscritto il: gio ott 27, 2016 1:07 pm

Braccio Gru inforcabile per carrello elevatore

Messaggio da maurizio39 » mar nov 13, 2018 11:11 am

Buongiorno,
dobbiamo acquistare un carrello elevatore per il sollevamento degli stampi. Non esistono in commercio dei carrelli integrati con un braccio gru.
Per questo motivo esistono dei bracci gru inforcabili (quindi dobbiamo acquistare carrello e braccio separatamente da due costruttori diversi)
Leggendo la circolare n°30/2012 non ho capito bene cosa dobbiamo fare.

Dobbiamo ricertificare il carrello elevatore?
È sufficiente una dichiarazione del costruttore del braccio dove viene indicata la compatibilità con il modello del nostro carrello?

Sono davvero confuso
Vi ringrazio per la disponibilità

ironFL
Messaggi: 187
Iscritto il: gio mag 15, 2014 2:56 pm
Località: Udine

Re: Braccio Gru inforcabile per carrello elevatore

Messaggio da ironFL » mar nov 13, 2018 1:08 pm

Provo a farti chiarezza...

In primis chiariamo, come dice la circolare, che il "braccio gru" è un attrezzatura intercambiabile ai fini della 2006/42/CE...

Quindi le opzioni sono:

1) il costruttore del carrello elevatore ti fornisce anche il braccio gru e ti da una dichiarazione di conformità dell'insieme (e manuale ovviamente);

2) tu metti in servizio il braccio gru e lo assembli e magicamente diventi cistruttore dell'insieme e devi comportarti come fabbricante di cui al punto 1;

3) esiste un fabbricante del braccio gru che ha già marcatura, dich Ce ecc ma che ti deve fornire ovviamente tutte le indicazioni su quali carrelli/mezzi/attrezzature può essere installata...indicandoti anche tutte le configurazioni possibili (momento di ribaltamento ecc)


da lì non si scappa e penso sia chiaro...

direi, da come hai posto la questione, che tu sei nel caso 3.
Se il fabbricante del tuo braccio gru non ti da nessuna indicazione...e tu assembli il tutto...torna al punto 2 :wink:

poi la circolare ti ricorda una cosa fondamentale...

il carrello è una cosa...il carrello + braccio gru è un'altra...
Quest'altra cosa si chiama gru semovente...quindi siamo di fronte ad un apparecchio di sollevamento di cui alla ISO 4306 e quindi devi applicare tutto quanto previsto dall'art. 71 co. 11 dell'81/08 (regime di verifiche periodiche).

Lorenzino
Messaggi: 59
Iscritto il: mer lug 27, 2016 9:00 pm
Località: Lecco

Re: Braccio Gru inforcabile per carrello elevatore

Messaggio da Lorenzino » mar nov 13, 2018 4:11 pm

Se clicchi in rete "gru semovente elettrica", trovi la macchina già prevista per il lavoro di sollevamento, se ti serve sollevare in verticale ci sono anche con argano a fune.
Chiaro sono autogru, macchine costruite per movimentare carichi nello spazio e liberi di oscillare, al contrario dei carrelli elevatori che sono costruiti per sollevare carichi in verticale "pallettizzati".
Quanto detto ai fini della stabilità della macchina, con il braccio gru vai a modificare il momento di ribaltamento del carrello, ovvero uno dei rquisiti della direttiva macchina, per cui come detto ironFL, diventi il costruttore e rimarchi la macchina nuova: carrello+braccio gru=autogru.
Non credo valga la pena visto le diverse proposte che puoi trovare, come suggerito all'inizio.
La vita è come una scatola di cioccolatini, non sai mai quello che ti capita (Forrest Gump)

maurizio39
Messaggi: 41
Iscritto il: gio ott 27, 2016 1:07 pm

Re: Braccio Gru inforcabile per carrello elevatore

Messaggio da maurizio39 » mar nov 13, 2018 4:32 pm

Vero,
utilizzare un autogru in un reparto con pochi spazi e per attrezzare un pressa ad iniezione è davvero difficile.
Avete altre soluzioni?

Lorenzino
Messaggi: 59
Iscritto il: mer lug 27, 2016 9:00 pm
Località: Lecco

Re: Braccio Gru inforcabile per carrello elevatore

Messaggio da Lorenzino » mar nov 13, 2018 10:19 pm

ti riconsiglio di guardare in internet che le autogru non sono solo di dimensioni mastodontiche e ormai ci sono diverse soluzioni fornite dai costruttori.
La vita è come una scatola di cioccolatini, non sai mai quello che ti capita (Forrest Gump)

Gerod
Messaggi: 1049
Iscritto il: ven set 02, 2005 6:54 pm
Località: Portogruaro (VE)
Contatta:

Re: Braccio Gru inforcabile per carrello elevatore

Messaggio da Gerod » dom dic 23, 2018 9:40 am

Una soluzione, che ho adottato per simili situazioni, è di fissare il carico in modo che non sia libero di muoversi nello spazio. Lo vincoli in qualche modo (al posto delle catene o funi ci metti dei sistemi rigidi).
In questo caso ho ottenuto il nulla osta da parte del fabbricante del carrello.
"La progettazione è un'alchimia di esperienze, prove, calcoli ed errori.
E' fondere insieme problemi di ingombri, resistenza, costi, sicurezza, efficienza e funzionalità in un'unica soluzione"

Lorenzino
Messaggi: 59
Iscritto il: mer lug 27, 2016 9:00 pm
Località: Lecco

Re: Braccio Gru inforcabile per carrello elevatore

Messaggio da Lorenzino » dom dic 23, 2018 5:03 pm

In questo caso non siamo più in presenza di un apparecchio di sollevamento.
:lol: :lol:
La vita è come una scatola di cioccolatini, non sai mai quello che ti capita (Forrest Gump)

Gerod
Messaggi: 1049
Iscritto il: ven set 02, 2005 6:54 pm
Località: Portogruaro (VE)
Contatta:

Re: Braccio Gru inforcabile per carrello elevatore

Messaggio da Gerod » dom dic 23, 2018 5:59 pm

Infatti! Per definizione!!!
"La progettazione è un'alchimia di esperienze, prove, calcoli ed errori.
E' fondere insieme problemi di ingombri, resistenza, costi, sicurezza, efficienza e funzionalità in un'unica soluzione"

Rispondi