ATEX Trascurabile

Qui si discute del rischio di esplosione e dei prodotti in costruzione "antideflagrante"

Moderatore: Ugo Fonzar

Rispondi
Umaga
Messaggi: 166
Iscritto il: ven mar 04, 2016 8:35 am

ATEX Trascurabile

Messaggio da Umaga » mar set 10, 2019 4:51 pm

Buongiorno a tutti,
nel caso di una lavorazione che comporta l'uso di piccoli quantitativi di solvente infiammabile (circa 100 ml al giorno) applicato manualmente sotto cappa aspirata, è possibile affermare che il rischio ATEX sia trascurabile dato il ridotto quantitativo di sostanza infiammabile utilizzata?

Esistono riferimenti sulle norme tecniche che confermano questo aspetto, ad esempio sulla CEI EN 60079-10-1 (CEI 31-87) del 2016?

Grazie come sempre per il supporto

weareblind
Messaggi: 1641
Iscritto il: mar apr 13, 2010 1:17 pm
Località: Como

Re: ATEX Trascurabile

Messaggio da weareblind » mar set 10, 2019 5:10 pm

Diretti mi pare di no. Ti conviene fare un calcolino.
O, in alternativa, se è un laboratorio, ti riferisci al GF4 della precedente norma CEI, che non ha avuto un suo discendente, e siccome è un laboratorio la chiudi lì.
We are blind to the world within us

Gigio
Messaggi: 741
Iscritto il: lun gen 18, 2010 10:35 am

Re: ATEX Trascurabile

Messaggio da Gigio » mer set 11, 2019 12:57 pm

in caso di applicazione sotto cappa possono essere utilizzate le formule della VAL (Ventilazione Artificiale Localizzata) e 99 volte su 100 viene trascurabile

marzio
Messaggi: 767
Iscritto il: gio ago 24, 2006 8:49 am
Contatta:

Re: ATEX Trascurabile

Messaggio da marzio » dom set 15, 2019 6:58 am

A spanne, con ventilazioni ambiente, la CEI EN 60079-10-1:2016 considera NE i rilasci fino a circa 12 litri di infiammabile.
Per ventilazione ambiente intendo:
sorgenti di emissione di primo grado e continue: diluizione ALTA, disponibilità BUONA
sorgenti di emissione di secondo grado: diluizione ALTA, disponibilità BUONA o ADEGUATA
Ciao
Marzio
Ing. Marzio Marigo

Umaga
Messaggi: 166
Iscritto il: ven mar 04, 2016 8:35 am

Re: ATEX Trascurabile

Messaggio da Umaga » mer set 18, 2019 4:38 pm

Grazie per i suggerimenti!
Ipotizzando che dalla valutazione (che devo ancora fare) si ottenga una zona NE nell'area di emissione dei vapori di solvente, considerando che c'è una cappa aspirante, l'impianto di aspirazione dovrà essere certificato ATEX anche se si parla di piccoli quantitativi di solvente (circa 100 ml al giorno)?

Grazie ancora

weareblind
Messaggi: 1641
Iscritto il: mar apr 13, 2010 1:17 pm
Località: Como

Re: ATEX Trascurabile

Messaggio da weareblind » dom set 22, 2019 8:34 pm

No, ma fai 2 conti sul rapporto mc/h della cappa e mc/h esalati. E' probabile che il rapporto sia enorme, e quindi non hai concentrazioni papabili.
We are blind to the world within us

Ugo Fonzar
Site Admin
Messaggi: 8343
Iscritto il: lun mag 23, 2005 11:22 pm
Località: Aquileia
Contatta:

Re: ATEX Trascurabile

Messaggio da Ugo Fonzar » mer set 25, 2019 9:38 pm

valuta una zona 2 interna in questi casi "rarefatti"
ing. Ugo Fonzar - Aquileia (UD)
studioFonzar.com

Rispondi