Vuoi sapere le ultime novità?

Leggi studioFonzar's Blog ->

studioFonzar's blog
Oggi è ven set 19, 2014 8:50 pm




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 11 messaggi ] 
 RAMPA METANO - VALUTAZIONE ATEX 
Autore Messaggio

Iscritto il: ven giu 25, 2010 2:03 pm
Messaggi: 53
Messaggio RAMPA METANO - VALUTAZIONE ATEX
Buongiorno a tutti,
sto effettuando una valutazione rischio di esplosione di una rampa metano a servizio di una acciaieria. Le pressioni in gioco sono 8-2,5bar.
Mi chiedo a quali norme devono rispondere le apparecchiature come valvole, tubazioni, flange, filtri, riduttori, ecc (piping).
Quello che vorrei comprendere è se un'ipotetica valvola può divenire sorgente di accensione durante l'eventuale manovra e pertanto deve essere marchiata ATEX dal costruttore (come lo sono alcuni cuscinetti meccanici), oppure è sufficiente la sola certificazione CE-PED.
Grazie.


mer gen 16, 2013 5:49 pm
Profilo

Iscritto il: lun gen 18, 2010 10:35 am
Messaggi: 561
Messaggio Re: RAMPA METANO - VALUTAZIONE ATEX
DECRETO 16 aprile 2008
Regola tecnica per la progettazione, costruzione, collaudo, esercizio
e sorveglianza delle opere e dei sistemi di distribuzione e di linee
dirette del gas naturale con densita' non superiore a 0,8.


Qui trovi tutti i riferimenti normativi in merito alle varie componenti dell'impianto in funzione delle pressioni in gioco.

La marcature CE Atex diventa necessaria qualora una apparecchio presenti possibili sorgenti di innesco interne; di conseguenza di solito le valvole manuali non sono marcate atex, sono marcate invece eventuali elettrovalvole o componentistica con possibili sorgenti interne di innesco


gio gen 17, 2013 9:34 am
Profilo

Iscritto il: ven giu 25, 2010 2:03 pm
Messaggi: 53
Messaggio Re: RAMPA METANO - VALUTAZIONE ATEX
Buongiorno,
grazie mille per le info.
La rampa metano far parte di un impianto a servizio di un macchinario, pertanto non rientra nella DM 16 aprile 2008.
Quindi se non ho capito male, niente certificazione per valvole e altre accessori. Ma il costruttore deve rilasciare particolare documenti come certificazioni CE?


gio gen 17, 2013 10:24 am
Profilo

Iscritto il: sab set 08, 2012 8:54 pm
Messaggi: 52
Messaggio Re: RAMPA METANO - VALUTAZIONE ATEX
La certificazione ti serve unicamente per quei componenti che possono essere sorgente di innesco (elettrovalvole, strumentazione, impiantistica elettrica, etc) all'interno di una zona classificata.

Se un componente è fuori da tale area puoi tranquillamente tralasciare la certificazione Ex

intendi costruttore delle valvole/accessori o quello che realizza impianto? Chi realizza impianto non dovrebbe rilasciare la certificazione secondo il DM 46/90 al massimo?


gio gen 17, 2013 11:36 am
Profilo

Iscritto il: lun gen 18, 2010 10:35 am
Messaggi: 561
Messaggio Re: RAMPA METANO - VALUTAZIONE ATEX
La 46/90 è morta......adesso DM 37/08


gio gen 17, 2013 12:49 pm
Profilo

Iscritto il: lun gen 18, 2010 10:35 am
Messaggi: 561
Messaggio Re: RAMPA METANO - VALUTAZIONE ATEX
Per Lele
DECRETO 16 aprile 2008
Art. 1.
Scopo e campo di applicazione
1. Il presente decreto ha per scopo l'emanazione della regola tecnica per la progettazione, costruzione, collaudo, esercizio e sorveglianza dei sistemi di distribuzione del gas naturale con densita' non superiore a 0,8, al fine di garantire la sicurezza, ivi compresi gli aspetti di sicurezza antincendio, e la possibilita' di interconnessione e l'interoperabilita' dei sistemi stessi, di cui
all'allegato A, recante «Regola tecnica per la progettazione, costruzione, collaudo, esercizio e sorveglianza delle opere e dei sistemi di distribuzione e di linee dirette del gas naturale con densita' non superiore a 0,8», che costituisce parte integrante e sostanziale del presente decreto.

Perchè dici che non rientra nel campo di applicazione? Forse ti confondi con il DM 12/04/96 - "Approvazione della regola tecnica di prevenzione incendi per la progettazione, la costruzione e l’esercizio degli impianti termici alimentati da combustibili gassosi"


gio gen 17, 2013 12:53 pm
Profilo

Iscritto il: ven giu 25, 2010 2:03 pm
Messaggi: 53
Messaggio Re: RAMPA METANO - VALUTAZIONE ATEX
La rampa metano è a servizio unico di un macchinario, quindi dotazione del macchinario stesso.
A monte di questa rampa metano esiste una cabina di decompressione la quale fa riferimento al DM16/04/2008 ed in particolare all' [i]art. 3.5 -
impianti di riduzione e misura a esclusivo di utenze industrialei direttamente collegate alle reti di distribuzione
[/i]
Ne sono certo di questa cosa, perchè discussa con VVF e mi hanno confermato che la rampa metano, con queste considerazioni, non è soggetta al DM 16/04/2008.


gio gen 17, 2013 3:25 pm
Profilo

Iscritto il: gio ago 24, 2006 8:49 am
Messaggi: 634
Messaggio Re: RAMPA METANO - VALUTAZIONE ATEX
La rampa è azionata in remoto? Esistono cioè attuatori pneumatici e/o comandati da un quadro esterno?
Oppure è tutto manuale?

_________________
Ing. Marzio Marigo
My Website: www.studiomarigo.it, My Blog: marziomarigo.postilla.it
My ATEX Book: rischioatmosfereesplosive.studiomarigo.it


gio gen 17, 2013 6:25 pm
Profilo WWW

Iscritto il: ven giu 25, 2010 2:03 pm
Messaggi: 53
Messaggio Re: RAMPA METANO - VALUTAZIONE ATEX
Larampa metano ha un sistema a valvole pneumatico azionato ( BLOCK AND BLEED) anche in modo automatico (impianto rivelazione gas)


ven gen 18, 2013 12:12 pm
Profilo
Site Admin

Iscritto il: lun mag 23, 2005 11:22 pm
Messaggi: 6105
Località: Aquileia
Messaggio Re: RAMPA METANO - VALUTAZIONE ATEX
se le valvole sono ad azionamento non elettrico (come mi pare di capire pneumatiche) sono da marcare ATEX (se dopo il 1 luglio 2003) altrimenti da valutare se accettabili come inneschi nella zona (2?) di installazione

_________________
ing. Ugo Fonzar - Aquileia (UD)
studioFonzar.com


ven gen 18, 2013 8:56 pm
Profilo WWW

Iscritto il: ven giu 25, 2010 2:03 pm
Messaggi: 53
Messaggio Re: RAMPA METANO - VALUTAZIONE ATEX
Bungiorno a tutti,
sempre parlando della valutazione atex di una rampa metano, ho il seguento questito da condividere.
La rampa metano (8bar) è inserita all'interno di un apposito locale. Questo locale è dotato di:
-aperture di ventilazione n.2 con dimensioni 30*25cm;
-un impianto di ventilazione con portata nota di circa 1800mc/h. La classificazione sarà eseguita tenendo conto della ventilazione artificiale e della ventilazione residua;
-un impianto di rilevazione gas metano ( soglia di intervento 10% e tempo di intervento 180s).

L'impianto di rivelazione gas metano, in caso di allarme avvisa luogo presidiato. L'operatore ci impiega circa 180 secondi per verificare la segnalazione di allarme ed eventualmente chiudere la valvola di aduzione principale (non c'è quindi nessun intervento automatico).

Sono nati i seguenti dubbi:
-l'impianto di rivelazione gas metano, così concepito, è un sistema valido per ridurre la concentrazione media sostanze infiammabili e rispettare la condizione f.5.10.3-16 richiesta dalla norma CEI 31-35?
-Non rispettando la condizione f.5.10.3-16 (con ventilazione residua data dalle sole aperture), la norma mi indica che il tipo di zona può aggravarsi, passando nel mio caso da zona 2 a zona 1. Che ne pensate?
-L'impianto di aspirazione sversa l'aria prelevata dal locale rampa metano in un capannone considerato esterno per la velocità dell'aria circa 0,5m/s. Come posso definire la forma ed estensione della zona 2 generata dall'aria aspirata dall'impianto di ventilazione?

Saluti a tutti.


mer gen 30, 2013 6:26 pm
Profilo
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 11 messaggi ] 


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB © phpBB Group.
Designed by Vjacheslav Trushkin for Free Forums/DivisionCore.
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010