CEI EN 60079-102016 e parti non in contrasto con CEI 31-25

Qui si discute del rischio di esplosione e dei prodotti in costruzione "antideflagrante"

Moderatore: Ugo Fonzar

Rispondi
Bayern1
Messaggi: 569
Iscritto il: lun gen 08, 2007 4:43 pm

CEI EN 60079-102016 e parti non in contrasto con CEI 31-25

Messaggio da Bayern1 » lun giu 03, 2019 5:28 pm

Salve a tutti,
mi riaffaccio a questo forum dopo diversi anni, in quanto per diverso tempo non ho più avuto occasione di lavorare nel campo Atex (ambito classificazioni). Nel frattempo, come spesso capita, il panorama normativo si è aggiornato e mi sono affrettato ad analizzare le novità anche con l’aiuto delle mitiche pubblicazioni di Marzio Marigo ( con la sua III edizione del manuale “Rischio atmosfere esplosive Atex” e l’integrazione ebook “ Classificare le zone a rischio di esplosione con la norma CEI EN 60079-10-1:2016 Con esempi applicativi” ).

Vengo alla domanda, nel paragrafo 2.6 dell’ebook, Marzio fa un interessante e utilissimo elenco delle le parti non in contrasto con la “vecchia” guida CEI 31-35 2012 tra cui:

• Sub appendici da GB.3.2.1 a GB.3.2.3 (portata di liquido emesso dal sistema di contenimento e relative superfici delle pozze al suo lo generate);
• Subappendice GB.4 (calcolo della portata di emissione di gas, di liquidi che evaporano nell’emissione e da pozze);

Confrontando però, per fare un esempio , le formule per il calcolo della portata di emissione di gas della CEI EN 60079-10-1 e la CEI 31-35 non mi sembrano coincidenti (forse le ho analizzate un po’ troppo frettolosamente). Se confermate la non coincidenza delle formule qualè il motivo per cui Marzio asserisce che non sono in contrasto ? Forse ci risponde direttamente lui :D

Saluti
Bayern

marzio
Messaggi: 757
Iscritto il: gio ago 24, 2006 8:49 am
Contatta:

Re: CEI EN 60079-102016 e parti non in contrasto con CEI 31-25

Messaggio da marzio » lun giu 10, 2019 9:18 pm

Ciao Bayern
le equazioni di emissione presenti in CEI 31-35 hanno tutte una solida base di letteratura scientifica.
Tutte ad eccezione dell'emissione non lambita confinata in cordoli che da sempre restituisce risultati un po' svalvolati (e la cui fonte è introvabile).
Sono tratte, quelle in 31-35, dallo Yellow Book del TNO e, per l'emissione in pozza, dalle equazioni del CCPS.
Insomma, è possibile che l'allegato del nuovo standard indichi relazioni leggermente differenti da quanto indicato in 31-35, ma il risultato di emissione per rilasci di gas in pressione (subsonici e sonici) e da pozza sono sovrapponibili.
Peraltro è il CEI stesso a dare la medesima interpretazione quando, nel 2012, emise la quarta edizione della 31-35 con un'equazione di emissione da pozza differente (ma equivalente) a quella presente nell'edizione della 79-10-1:2010.
Il problema non è dunque l'emissione, aka i Qg (ora Wg), ma le distanze pericolose che, in alcuni casi, cambiano in modo straordinario.
Ciao
Marzio
Ing. Marzio Marigo

Bayern1
Messaggi: 569
Iscritto il: lun gen 08, 2007 4:43 pm

Re: CEI EN 60079-102016 e parti non in contrasto con CEI 31-25

Messaggio da Bayern1 » mar giu 11, 2019 1:01 pm

Grazie Marzio per le delucidazioni :wink:

Bayern

Rispondi