Terzo responsabile impainto termico

Riguarda gli impianti meccanici (aeraulici, termici, antincendio, ...)

Moderatore: Ugo Fonzar

Rispondi
PGB
Messaggi: 62
Iscritto il: mar nov 24, 2009 4:02 pm
Località: Trieste
Contatta:

Terzo responsabile impainto termico

Messaggio da PGB » gio mag 12, 2016 2:19 pm

Salve a tutti,
il domandone del giorno è:
il terzo responsbile nominato dall'azienda riguarda soltanto l'impianto di riscaldamento (climatizzazione invernale) o anche quello di raffreddamento (climatizzazione estiva)?

Può/deve essere necessariamente lo stesso per i due tipi di impianto?

Premetto che i due impianti (che poi sono più di due, esattamente sono 2 per edificio, per cui 6 in tutto) non risiedono nello stesso locale (3 torri di raffreddamento all'aperto, 3 generatori di calore in 3 locali tecnici diversi), ma poi ogni coppia di impianti serve un edificio.

Grazie,
PG

ironFL
Messaggi: 190
Iscritto il: gio mag 15, 2014 2:56 pm
Località: Udine

Re: Terzo responsabile impainto termico

Messaggio da ironFL » ven mag 13, 2016 10:36 am

Che io sappia (non molto) e per quanto mi dice il collega più esperto in materia, il terzo responsabile riguarda il solo impianto di riscaldamento come regolamentato dalla Raccolta R.
L'impianto di raffreddamento non ha vincoli di questo tipo.
Attendiamo risposte da chi ne sa di più.

Ugo Fonzar
Site Admin
Messaggi: 8221
Iscritto il: lun mag 23, 2005 11:22 pm
Località: Aquileia
Contatta:

Re: Terzo responsabile impainto termico

Messaggio da Ugo Fonzar » ven mag 13, 2016 7:38 pm

il Terzo Responsabile è stato introdotto dal DPR 412/93
Regolamento recante norme per la progettazione, l'installazione, l'esercizio e la manutenzione degli impianti termici degli edifici ai fini del contenimento dei consumi di energia, in attuazione dell'art. 4, comma 4, della legge 9 gennaio 1991, n. 10
solo per riscaldamento quindi

poi c'è l'energy manager...ma è un'altra cosa
ing. Ugo Fonzar - Aquileia (UD)
studioFonzar.com

PGB
Messaggi: 62
Iscritto il: mar nov 24, 2009 4:02 pm
Località: Trieste
Contatta:

Re: Terzo responsabile impainto termico

Messaggio da PGB » sab mag 14, 2016 10:31 pm

Grazie,
da quanto ho capito io nel frattempo, tale terzo "figuro" è colui al quale il responsabile dell'impianto (che di solito è il titolare o giù di lì) può delegarne la conduzione, comprese le reponsabilità di metterlo a norma (!), manutenerlo e provvedere al suo miglioramento per ridurre il consumo energetico e tante altre cose.

Potrebbe sembrare l'ennesimo scarica barile... [ma è un giudizio personale]

Per quello che riguarda gli impianti, invece, il fatto che riscaldamento e raffreddamento siano "separati" o diversi, non conta in quanto è la loro funzione che li caratterizza nei confronti degli edifici: tanto per dire, ho trovato il seguente esempio in cui l'impianto per produrre calore a fini di processo (preparare mozzarelle) non è considerato di riscaldamento, ma lo diventa nel momento in cui una parte del calore prodotto viene utilizzato per il riscaldamento dei locali (riscaldare la stalla).

E rispetto a quanto chiedevo io, quindi, nel momento in cui riscaldamento e raffreddamento servono lo stesso edificio, sono da considerare impianto unico, soggetto al nuovo libretto di impianto ed altre leccornie (come da DPR 74/2013 http://www.gazzettaufficiale.it/eli/id/ ... 3G00114/sg, per mettere la ciliegina - o il lucchetto - su quanto scriveva sopra Ugo).

Ciao,
PGB

Ugo Fonzar
Site Admin
Messaggi: 8221
Iscritto il: lun mag 23, 2005 11:22 pm
Località: Aquileia
Contatta:

Re: Terzo responsabile impainto termico

Messaggio da Ugo Fonzar » dom mag 15, 2016 5:37 pm

grazie delle info complete PGB
ing. Ugo Fonzar - Aquileia (UD)
studioFonzar.com

Rispondi