Pagina 1 di 1

Dimensionamento Canali Aria

Inviato: ven apr 08, 2016 9:04 am
da andquattrocchi
Buongiorno,
avrei bisogno di un vostro consulto.
Sono "combattuto" con un fornitore..molto tecnico e preparato.

Trattasi si impianto UTA, immissione.
Nel calcolo delle perdite di carico totali (concentrate + distribuite) si è proceduti con metodo a perdita di carico costante.
Nell'analisi del tratto più sfavorito, ho considerato:
- Restringimenti di sezione
- perdite nel canale
- eventuali curve e strozzamenti..ecc
- Perdita di carico di tutte le bocchette ed eventuali serrande presenti nel tratto più sfavorito.
Ad esempio ho nel tratto più sfavorito:
- 13 bocchette da 15 Pa cad
- 2 serrande da (15 e 20 Pa)

Nel totale finale per perdite concentrate e distribuite (oltre ai coefficienti C per curve ed altro) ho sommato le perdite sia delle bocchette che delle 2 serrande.

Lo stesso, sostiene che per il dimensionamento delle canalizzazioni aria o meglio, per individuare le perdite di carico totali (utili al fine della pressione totale del ventilatore) si debba calcolare solamente l'ultima bocchetta ovvero con perdite concentrate relative solamente all'ultimo diffusore ed ultima serranda di tratto.

Secondo voi?
In attesa
Grazie dell'aiuto

Re: Dimensionamento Canali Aria

Inviato: dom apr 10, 2016 2:14 pm
da Ugo Fonzar
non so se ho capito la domanda, ma ci provo...

si parte dalla UTA e si prosegue con le perdite continue e localizzate lungo un percorso fino alla ultima bocchetta
quelle intermedie non si sommano in quanto sono più "avvantaggiate" e non contribuiscono alla perdita di carico totale, anzi si dovranno (nei casi più avvantaggiati) mettere anche serrande di regolazione per equilibrare la portata su tutte

Re: Dimensionamento Canali Aria

Inviato: lun apr 11, 2016 1:39 pm
da andquattrocchi
Ho allegato lo schema.
Il tratto più sfavorito è quello che va dall'UTA al punto P4 o meglio il tratto che va da P1 (immissione) a P4 punto più sfavorito.

La portata del tratto T1 ovvero da P2 a P3 è di 3300 mc/h canale circolare con 10 bocchette da 13 Pa cad con portata unitaria di 330mc/h.
La portata del tratto T2 ovvero da P3 a P4 è di 700 mc/h con 2 bocchette da 350 mc/h (circa 13 Pa cad)
Le sigle S1-S2-S3 indicano le serrande di regolazione di ogni tratto

La domanda è:
- nel calcolo delle perdite distribuite e concentrate coso considero in totale?
Io pensavo

- serranda S2 relativa al tratto T1: 3300 mc/h (DN450) Perdita di 18 Pa
- serranda S3 relativa al tratto T2: 700 mc/h (DN 230) perdita di 15 Pa
- Bocchette tratto T1 (10X13Pa)
- Bocchette tratto T2 (2x13Pa)
- Perdite in Pa/m per canale: metodo a perdita costante con ovvia variazione di velocità di calcolo tra canale T1 e canale T2
- Perdite per curve- rastremazioni ecc. ecc.
- Perdita in Pa/m per canale immissione

Non ho considerato ne la serranda del tratto T3 e neanche le bocchette del tratto T3

Cosa se ne pensa?
in attesa
Grazie

Re: Dimensionamento Canali Aria

Inviato: lun apr 11, 2016 1:41 pm
da andquattrocchi
File Allegato

Re: Dimensionamento Canali Aria

Inviato: mar apr 12, 2016 8:24 pm
da Ugo Fonzar
se segui questo https://dl.dropboxusercontent.com/u/548 ... 20cost.pdf dovrebbe essere il metodo "giusto"

mandi

Re: Dimensionamento Canali Aria

Inviato: mar apr 12, 2016 11:50 pm
da andquattrocchi
Grazieee...
ho risolto--
avevo ragione!
Vanno considerate tutte, ovviamente e solamente del tratto più sfavorito.
Se ci fossero state tipo bocchette da A a B allora andavano calcolate e sommate alla perdita totale.
Ovviamente lo schema dell'esempio Carrier, le considera come lunghezza equivalente.

Ma se si ha velocità dell'aria (calcolata con il metodo a perdita costante) di ogni tratto, densità (ovvia) si ottiene il fattore Lunghezza Equivalente.

Molto spesso non serve quindi la lunghezza equivalente ma le perdite in Pa totali (concentrate più distribuite).

Stessa cosa: lui ha calcolato con le lunghezze equivalenti.. io in Pa (ci sono più comode tabelle che ci danno le perdite in Pa)

Grazie...

Re: Dimensionamento Canali Aria

Inviato: ven giu 21, 2019 2:58 pm
da gibbosky
Ciao Ugo,
cortesemente potresti rendere nuovamente valido il dropbox sulle perdite di carico... mi piacere vedere come si è illuminato ;)


Grazie

Gibbosky

Re: Dimensionamento Canali Aria

Inviato: sab giu 22, 2019 8:36 am
da Ugo Fonzar
è roba vecchia come il quacco
ma penso sempre valida
in quanto si basa sulla fisica dei fluidi (aria)

https://www.dropbox.com/s/dmk0wx72qwc0f ... t.pdf?dl=0

Re: Dimensionamento Canali Aria

Inviato: mer giu 26, 2019 9:47 am
da gibbosky
Ciao Ugo,
do un'occhiata, il mio problema principale, non essendo progettistas, riguarda il comprendere se due ventilatori già presenti nel sito e già volti a captare nebbie di lubro e polveri da un impianto di laminazione, convergenti entrambi in un filtro a maniche, siano in grado poi di condurre il fluido filtrato al camino (ipotizzando in linea di massima le caratteristiche della tubazione che dal filtro va alla parete del capannone e quindi un camino di ventuno metri (altezza tetto 20 metri).

Sostanzialmente di entrambi i ventilatori ho ritengo tutto quanto necessario:

PORTATA D'ARIA
PRESSIONE TOTALE
NUMERO DI GIRI
POTENZA ASSORBITA
POSIZIONAMENTO

Un dubbio ad esempio vorrei porvelo subitio, magari qualcuno di voi avvezzo ai ventilatori me lo toglie subito.

La portata di aria che dichiarano i fabbricanti del ventilatore (supposto il fluido sia aria come nel mio caso) per la conservazione dell'energia e della massa posso dire che sulla sezione corrispondente alla bocca di aspirazione e su quella di mandata, si abbia la stessa portata e quindi il fluido abbia la stessa velocità?

Grazie

Gibbosky

Re: Dimensionamento Canali Aria

Inviato: mer giu 26, 2019 10:15 am
da Ugo Fonzar
c'è una leggera differenza per la pressione se vogliamo fare i precisi
ma per semplificare direi di sì

Re: Dimensionamento Canali Aria

Inviato: mer giu 26, 2019 11:21 am
da gibbosky
Ciao Ugo,
ti ho fatto questa domanda, in quanto a me serve comprendere quale velocità ottengo (ipotesi a 10 metri dalla bocca di aspirazione) su una cappa posta sopra l'utensile di una rettifica... e per quanto riguarda la mandata, quale velocità utilizzare per determinare le perdite di carico dalla mandata al camino.

So che ad esempio, i filtri a maniche, prediligono velocità di ingresso di fluidi pari a poco più di 10 m/sec, quindi se esco dal ventiatore con 30m/sec ho un problema ...

Ciao e grazie.

Gibbosky

Re: Dimensionamento Canali Aria

Inviato: mer giu 26, 2019 11:38 am
da Ugo Fonzar
o hai tutti i dati per fare i calcoli o stai fresco
e conviene fare delle prove e misure ;)