Pagina 1 di 1

Spegnimento impianti antincendio

Inviato: mer feb 06, 2013 5:23 pm
da Gigio
Ho appena collaudato una porzione di impianto antincendio (n°9 naspi a servizio di una azienda inserita in un insediamento produttivo più grande con impianto di protezione esterna UNI 70).
Ovviamente di pressione ne avevo da vendere ma era un po' "oscillante" nel senso che la pompa principale, quando partiva, appena raggiunta la pressione di taratura di spegneva per poi ripartire (quando la jolly non riusciva a compensare la portata).
Fatto presente all'installatore mi dice che l'"INGEGNERE" (il progettista e collaudatore del gruppo e dell'impianto condominiale) ha detto che adesso si può e che va bene così.
Io sapevo che lo spegnimento delle pompe una volta partite può essere solo manuale e non automatico; sbaglio?

Re: Spegnimento impianti antincendio

Inviato: mer feb 06, 2013 5:26 pm
da weareblind
Ciao hai già guardato la UNI 10779 e UNI 12845?

Re: Spegnimento impianti antincendio

Inviato: mer feb 06, 2013 5:29 pm
da Gigio
Scusate il disturbo...........ma ho cercato la norma tutto il pomeriggio e l'ho trovata solo adesso

UNI 10779
Appendice A
A.1.2 Avviamento e fermata
Le pompe di alimentazione della rete di idranti devono essere ad avviamento automatico e fermata manuale come previsto dalla UNI EN 12845. Ove ritenuto necessario, per attività non costantemente presidiate, è ammesso l’arresto automatico, sempre che il sistema di pompaggio sia ad esclusivo utilizzo della rete di idranti. In tal caso l’arresto automatico può avvenire dopo che la pressione si sia mantenuta costantemente al di sopra della pressione di avviamento della pompa stessa per almeno 20 min consecutivi.

Re: Spegnimento impianti antincendio

Inviato: mer feb 06, 2013 8:01 pm
da Ugo Fonzar
perfetto
quindi non va bene