Linea di produzione vecchia (ma CE)

Riguarda le macchine immesse sul mercato o messe in servizio pre-direttiva macchine (in Italia 21 settembre 1996) senza che abbiano subito modifiche extra straordinaria manutenzione o di tipo sostanziale

Moderatore: Ugo Fonzar

Rispondi
gibbosky
Messaggi: 1171
Iscritto il: ven gen 18, 2008 11:53 am

Linea di produzione vecchia (ma CE)

Messaggio da gibbosky » ven lug 20, 2018 11:40 am

Ciao a tutti,
mi è tornata in mente la discussione in merito alla scadenza CE di Ugo dell'altro giorno, proprio in relazione ad una linea incriminata in uno stabilimento che sto portando in 45001.
Di questa linea (insieme di più macchine costituenti estrusione, stiro e taglio a dare bobine di film finite), il datore di lavoro non trova ne la marcatura CE di insieme e né la documentazione basica di riferimento, intendo quindi dire dichiarazione CE del fabbricante e istruzioni.

Posto ciò è emerso il problema legato al fatto che essendo l'insieme installato poco dopo il 21 settembre 1996, tante cose nel corso di questi 22 anni sono state modificate in seno a componenti di sicurezza, sistema di comando eccetera.

La situazione anche in merito all'imminente certificazione (ma non solo) ha allertato il direttore di stabilimento, il quale ha compreso l'importanza di riordinare un po' il tutto (vista anche la delega nel dettaglio).

Chiamano quindi nota società di consulenza (molto attiva anche al nord) che inizia per S e finisce con il nome di una porta logica nella quale un ingresso alto rende l'uscita alta :mrgreen: .

Ero presente all'incontro, con il rappresentante di tale azienda, il quale ha spiegato il modus operandi della stessa, che in soldoni è il seguente:

- analisi del gap rispetto alla conformità ai RES
- progettazione esecutiva degli interventi per colmare il gap di conformità ai RES
- realizzazione degli interventi di cui all'esecutivo.

Detto ciò, sempre lo stesso tipo della società di consulenza ha affermato che, una volta realizzati e collaudati tutti gli interventi fatti, la società stessa rilascerà:

- una certificazione di conformità alla DM
- un fascicolo tecnico
- libretto di istruzioni
- dichiarazione di corretta installazione

Ora mi chiedo, posto ovviamente che sarà il legale rappresentante dell'azienda ad essere il Fabbricante rispetto all'insieme revampato, posto che quindi sarà lui a redigere e firmare la dichiarazione di conformità ed a marcare CE l'insieme, quanto quella certificazione rilasciata dalla società di consulenza lo solleva dalle responsabilità ?

Mi spiego, lui non sa nulla di macchine, si affida alla società di consulenza, la quale certifica la compliance della macchina.
Sfugge qualcosa al tecnico della società di consulenza, ci scappa il morto e se ne attribuisce la colpa ad esempio proprio ad un componente di sicurezza mancante...quello che era sfuggito al tecnico della società di consulenza, il datore di lavoro può rivalere sulla stessa?

Insomma... visto i costi notevoli dell'operazione, che deve essere sicuramente volta a fare sicurezza vera per carità, vorrebbero comunque capire quanto quel pezzo di carta tuteli il loro datore di lavoro.

Grazie

ciao

Gibbosky

Ugo Fonzar
Site Admin
Messaggi: 8186
Iscritto il: lun mag 23, 2005 11:22 pm
Località: Aquileia
Contatta:

Re: Linea di produzione vecchia (ma CE)

Messaggio da Ugo Fonzar » lun lug 23, 2018 4:04 pm

i consulenti esterni non sono fabbricanti di macchine e quindi non possono assumersi la responsabilità del CE (anche se al delegato piacerebbe)

leggi bene l'offerta che magari si dichiarano "mandatari" e qui allora leggi
http://ugofonzar.postilla.it/2016/10/28 ... puntata-1/
e qui
http://ugofonzar.postilla.it/2016/11/04 ... puntata-2/

ciao
ing. Ugo Fonzar - Aquileia (UD)
studioFonzar.com

gibbosky
Messaggi: 1171
Iscritto il: ven gen 18, 2008 11:53 am

Re: Linea di produzione vecchia (ma CE)

Messaggio da gibbosky » mar lug 24, 2018 7:32 am

Ciao Ugo,
il delegato vorrebbe tanto quello... cioè che il consulente si sostituisse a lui come fabbricante.
Io non credo neanche che in questo caso siano configurabili come mandatari.

Questo però Ugo, ce lo avevo abbastanza chiaro e ti ringrazio per avermelo ulteriormente chiarito, ma quello su cui in effetti volevo farvi riflettere in effetti, era che pur restando il delegato responsabile in merito alla macchina, quanto questo possa essere sollevato dalle responsabilità dall'esistenza di un contratto e di una certificazione che attesti la conformità della linea, redatta da consulente esterno.

Grazie Ugo

Gibbosky

Ugo Fonzar
Site Admin
Messaggi: 8186
Iscritto il: lun mag 23, 2005 11:22 pm
Località: Aquileia
Contatta:

Re: Linea di produzione vecchia (ma CE)

Messaggio da Ugo Fonzar » mar lug 24, 2018 12:14 pm

risposta? 0, anzi 0,1 in quanto rispondono entrambi (mal comune...)
ing. Ugo Fonzar - Aquileia (UD)
studioFonzar.com

SerafinoF
Messaggi: 1092
Iscritto il: ven giu 10, 2011 11:16 am

Re: Linea di produzione vecchia (ma CE)

Messaggio da SerafinoF » gio ago 02, 2018 8:56 pm

Penalmente uno pena per tutti. Però aver fatto il massimo è cosa buona. Ho chiamato uno Esperto in macchine perché io datore di lavori sono esperto di vini. L’esperto ha sbagliato ergo paga. Civilmente ossia lo chiami terzo e gli dici di contribuire al risarcimento. Però hai scelto uno scalzacane: colpa tua perché non era adatto. Se invece hai scelto uno bravo che ti ha detto cosa fare e magari tu ddl non lo hai fatto, beh Cuba non è un brutto posto per rifugiarsi perché il dolo potrebbe essere lì vicino.
Conclusione: scegli uno bravo abbastanza da dirti quello che deve essere fatto e ti metta le cose in fila per aiutarti a farle così potrai dimostrare che hai fatto e stavi facendo e l’incidente è una condizione fortuita del tutto insttesa ed ha pure creato stupore acccadesse.

Ugo Fonzar
Site Admin
Messaggi: 8186
Iscritto il: lun mag 23, 2005 11:22 pm
Località: Aquileia
Contatta:

Re: Linea di produzione vecchia (ma CE)

Messaggio da Ugo Fonzar » sab ago 04, 2018 10:17 am

W Cuba :)
ing. Ugo Fonzar - Aquileia (UD)
studioFonzar.com

Rispondi