Perizia giurata per esportazione macchinario usato

Riguarda le macchine immesse sul mercato o messe in servizio pre-direttiva macchine (in Italia 21 settembre 1996) senza che abbiano subito modifiche extra straordinaria manutenzione o di tipo sostanziale

Moderatore: Ugo Fonzar

GiovePluvio
Messaggi: 8
Iscritto il: dom dic 03, 2017 2:26 pm

Perizia giurata per esportazione macchinario usato

Messaggio da GiovePluvio » dom dic 03, 2017 2:55 pm

Buongiorno a Tutti,
chiedo scusa se sono parzialmente OT, come meglio specificato nel seguito, ma la richiesta che ho ricevuto è un po' anomala e avrei necessità di confronto con colleghi più esperti che possano indirizzarmi.

Un Cliente mi ha contattato nei giorni scorsi per chiedermi se mi fosse possibile provvedere ad una perizia giurata in merito ad un macchinario usato. Inizialmente ho pensato, ovviamente, ad aspetti legati alla sicurezza (direttiva macchine, marcatura CE ecc). In realtà ho poi scoperto che la perizia dovrebbe riguardare esclusivamente lo stato di efficienza della macchina (funziona/non funziona) e la congruità del prezzo di vendita. Il tutto al fine di soddisfare non so quale normativa doganale. Paese di destinazione: India.
Il Cliente mi ha anche fornito copia di una perizia eseguita in passato da altro tecnico (ora in pensione) dalla quale ho potuto constatare che la dichiarazione si limita effettivamente a quanto sopra (non cita in alcun modo aspetti relativi alla sicurezza).

Qualcuno ha avuto esperienze simili? Saprebbe indirizzarmi sulla normativa concernente la feccenda in modo che possa farmi un quadro più preciso di quanto mi viene richiesto?

Preciso che l'argomento è crosspostato anche su electroyou. So che non si dovrebbe ma spero di avere maggiore e più mirata visibilità in questo modo.

Grazie in anticipo per qualsiasi indicazione.

SerafinoF
Messaggi: 1084
Iscritto il: ven giu 10, 2011 11:16 am

Re: Perizia giurata per esportazione macchinario usato

Messaggio da SerafinoF » dom dic 03, 2017 8:19 pm

Ciao
Io la so così:
Serve un chattered engineer certificate.
Nel certificato uno dei parametri chiave risulta essere la vita residua (questo è il punto doloroso). Dai codici del Foreign Office mi risulta ancora 80% di vita residua, ma prendilo con beneficio di inventario come dato.
Su chi sia abilitato ad emettere questi certificati si potrebbbe spendere tempo, ma non lo faremo. Il fuso orario mi suggerisce di non disturbare il mio amico/collega indiano ma domani, se combino, gli chiedo un aggiornamento.
Ciao

GiovePluvio
Messaggi: 8
Iscritto il: dom dic 03, 2017 2:26 pm

Re: Perizia giurata per esportazione macchinario usato

Messaggio da GiovePluvio » dom dic 03, 2017 9:29 pm

Grazie mille per la risposta. Le informazioni che mi hai dato sono molto preziose.
Confermo che nella perizia di "esempio" viene citato, come livello residuo di funzionalità, proprio il valore che dici (80%).
Ora posso documentarmi adeguatamente. Ovviamente se recuperassi altre informazioni te ne sarei estremamente grato.

In ogni caso grazie!

Ugo Fonzar
Site Admin
Messaggi: 8127
Iscritto il: lun mag 23, 2005 11:22 pm
Località: Aquileia
Contatta:

Re: Perizia giurata per esportazione macchinario usato

Messaggio da Ugo Fonzar » dom dic 03, 2017 11:16 pm

Giove, sei in buone mani direi ;)
ing. Ugo Fonzar - Aquileia (UD)
studioFonzar.com

SerafinoF
Messaggi: 1084
Iscritto il: ven giu 10, 2011 11:16 am

Re: Perizia giurata per esportazione macchinario usato

Messaggio da SerafinoF » lun dic 04, 2017 9:54 am

Bon più o meno la parte amministrativa dovrebbe essere quella che ti ho detto, ma bisogna fare riferimento anche alla circolare n. 25/2015 del Central Board of Excise and Custom. Avevo (volutamente) rimosso dalla mia memoria il nefando Handbook of Procedures (o HBoP), ma mi è stato ricordato, quindi io lo ricordo a te (ambasciator non porta pena).
Il termine certificato può trarre forse un pelo in inganno: devi fare una inspection ed emettere report entro il quale certifichi di aver ispezionato il tal macchinario (tracciabilità), e di aver rilevato e stimato alcune cose (stato del macchinario e suo valore).
Tecnicamente il tuo ruolo è chiaro: devi dire che funziona, che può lavorare ancora per bene perché è stata usata solo per un 20% oppure ha un 80% di vista residua.
Sul come fare questo tuo ruolo c'è il grigio.
Devi dimostrare/stimare il valore originale del macchinario, stimare le riparazioni (se necessarie) , stimare i costi di smontaggio/trasporto fino al porto di spedizione (se necessario),
Devi anche elencare la documentazione tecnica acclusa al macchinario.
Occhio al concetto di 80%: per come scritto nella circolare che ti ho citato, sembrerebbe riferito al macchinario originale, ma sarebbe come dire che è stato usato solo per un 20% della sua vita prevista. In realtà dopo lunghe e faticose discussioni ci siamo attestati nel determinare che il senso della richiesta è puramente economico: detti 10 anni di vita del macchinario, voglio che i motori che mi vendi girino ancora per 8 anni o meglio, dice il meccanico prendendo ad esempio una gru, che non mi hai stressato la struttura in maniera tale da dover fare grossi investimenti di riparazione nei prossimi 8 anni. Spiegato a pane e salame ma spero si capisca.
Suggerimento: pensa come un Inspector (oggettivo, solido e consistente). Se mancano gli schemi di montaggio tu scrivi che mancano gli schemi di montaggio, non che gli schemi di montaggio saranno forniti perché non lo sai (al limite puoi scrivere che "the seller declares ...".
Meno scrivi meglio è. Tu sei l'arbitro, non un giocatore. Fare foto.

Ugo Fonzar
Site Admin
Messaggi: 8127
Iscritto il: lun mag 23, 2005 11:22 pm
Località: Aquileia
Contatta:

Re: Perizia giurata per esportazione macchinario usato

Messaggio da Ugo Fonzar » lun dic 04, 2017 11:04 am

fare foto e usarle un domani (oppure no...)
ing. Ugo Fonzar - Aquileia (UD)
studioFonzar.com

GiovePluvio
Messaggi: 8
Iscritto il: dom dic 03, 2017 2:26 pm

Re: Perizia giurata per esportazione macchinario usato

Messaggio da GiovePluvio » lun dic 04, 2017 12:57 pm

Grazie mille SerafinoF, sei stato davvero gentilissimo e molto utile.
Grazie anche ad Ugo Fonzar ovviamente.

Recupero la circolare indicata e vedo di capire esattamente, anche se un'idea me la sono fatta.

Ora, una ulteriore domanda:
premesso che il macchinario dovrebbe avere un valore tra i 30 ed i 40 k€, premesso che mi sono fatto un'idea approssimativa del monte ore da dedicare all'attività (studio, sopralluogo, valutazioni varie, stesura della perizia, trafila in tribunale ecc...) la responsabilità come la stimo a livello economico? :oops: :roll:

Ugo Fonzar
Site Admin
Messaggi: 8127
Iscritto il: lun mag 23, 2005 11:22 pm
Località: Aquileia
Contatta:

Re: Perizia giurata per esportazione macchinario usato

Messaggio da Ugo Fonzar » lun dic 04, 2017 4:27 pm

x% del valore o tot all'ora
ing. Ugo Fonzar - Aquileia (UD)
studioFonzar.com

SerafinoF
Messaggi: 1084
Iscritto il: ven giu 10, 2011 11:16 am

Re: Perizia giurata per esportazione macchinario usato

Messaggio da SerafinoF » lun dic 04, 2017 8:28 pm

Nella tua tariffa oraria di ispettore c'è la tua dose di rischio.

GiovePluvio
Messaggi: 8
Iscritto il: dom dic 03, 2017 2:26 pm

Re: Perizia giurata per esportazione macchinario usato

Messaggio da GiovePluvio » lun dic 04, 2017 9:53 pm

Ok, quindi, se ho capito bene, mi state consigliando di trattarla come una "perizia ordinaria". Mi regolerò allo stesso modo.
Scusate per la domanda che so possa lasciare perplessi ma non avendo esperienza specifica volevo essere certo di non essermi perso alcun dettaglio.

SerafinoF
Messaggi: 1084
Iscritto il: ven giu 10, 2011 11:16 am

Re: Perizia giurata per esportazione macchinario usato

Messaggio da SerafinoF » mar dic 05, 2017 10:25 am

Una perizia di stima corposa.

GiovePluvio
Messaggi: 8
Iscritto il: dom dic 03, 2017 2:26 pm

Re: Perizia giurata per esportazione macchinario usato

Messaggio da GiovePluvio » mar dic 05, 2017 10:05 pm

Grazie ancora per i consigli. Ho fatto offerta al Cliente, Vi aggiornerò nel caso di esito positivo.

:)

Ugo Fonzar
Site Admin
Messaggi: 8127
Iscritto il: lun mag 23, 2005 11:22 pm
Località: Aquileia
Contatta:

Re: Perizia giurata per esportazione macchinario usato

Messaggio da Ugo Fonzar » mar dic 05, 2017 10:55 pm

ok bene dai :)
ing. Ugo Fonzar - Aquileia (UD)
studioFonzar.com

weareblind
Messaggi: 1549
Iscritto il: mar apr 13, 2010 1:17 pm
Località: Como

Re: Perizia giurata per esportazione macchinario usato

Messaggio da weareblind » mer dic 06, 2017 8:54 am

Io andrei a 120 €/h, stima quante ore servono.
We are blind to the world within us

SerafinoF
Messaggi: 1084
Iscritto il: ven giu 10, 2011 11:16 am

Re: Perizia giurata per esportazione macchinario usato

Messaggio da SerafinoF » mer dic 06, 2017 2:19 pm

Il gioco delle ore e degli €...
Io ci impiego 1/2 giornata e voglio 500 €/giorno
Tu ci impieghi una giornata e vuoi 50€/h
Chi conviene?

Rispondi