Aritonfa sull'allegato V D.lgs.81/08

Riguarda le macchine immesse sul mercato o messe in servizio pre-direttiva macchine (in Italia 21 settembre 1996) senza che abbiano subito modifiche extra straordinaria manutenzione o di tipo sostanziale

Moderatore: Ugo Fonzar

Ugo Fonzar
Site Admin
Messaggi: 8119
Iscritto il: lun mag 23, 2005 11:22 pm
Località: Aquileia
Contatta:

Re: Aritonfa sull'allegato V D.lgs.81/08

Messaggio da Ugo Fonzar » mar ott 25, 2016 1:30 am

https://dl.dropboxusercontent.com/u/548 ... atrici.pdf

leggi da pag. 71 a 73 in particolare
dove a mio parere si intravede questo concetto

"per lavorazioni semplici e senza alta produttività è possibile ancora usare il monoraggio"

siamo a disquisire dello "stato della tecnica" del 2087 che si affronta con
- tecnologia
- tecniche di lavoro
e quest'ultima è una chiave per affrontare le attività lavorative

PS: Accredia e l'avvocato poi credono che avere la rispondenza significa non avere il rischio, ma ciò è un errore madornale... abbiamo molti casi di macchine "non a norma" ma con rischi bassissimi o equiparabili con quelle "a norma"
ing. Ugo Fonzar - Aquileia (UD)
studioFonzar.com

weareblind
Messaggi: 1546
Iscritto il: mar apr 13, 2010 1:17 pm
Località: Como

Re: Aritonfa sull'allegato V D.lgs.81/08

Messaggio da weareblind » mar ott 25, 2016 6:56 am

L'avvocato a me pare avesse ragione. Non l'ha scritta lui la legge e non ha chiesto lui di certificarsi 18001. E fatemi essere ancora più brutale: a me non interessa cosa faranno quelle famiglie, perché le commesse perse da uno andranno ad un altro che assumerà 400 dipendenti. Il sistema è globalmente lo stesso. Inoltre chi non ha messo a norma esercita concorrenza sleale su chi ha speso e l'ha fatto, ribaltando anche il rischio sul lavoratore e la eventuale spesa sanitaria sul sistema tutto, quindi anche su di me.
We are blind to the world within us

gibbosky
Messaggi: 1147
Iscritto il: ven gen 18, 2008 11:53 am

Re: Aritonfa sull'allegato V D.lgs.81/08

Messaggio da gibbosky » mar ott 25, 2016 7:22 am

Ciao Wareblind,
posso comprendere il tuo ragionamento ed a rigore non fa senza dubbio manco una piega.

Affermi che il DdL che decide di intraprendere un percorso virtuoso volto all'implementazione di un sistema 18001, prima di bussare alle porte di un OdC deve provvedere affinché la propria organizzazione sia pienamente conforme alle prescrizioni applicabili.

E' un ragionamento che ci sta tutto ... ma effettivamente ritengo sia troppo radicale ed integralista.

E' pur vero e tristemente noto a tutti che il DdL medio italiano, non brilla certo per comportamenti virtuosi in ambito SSL o comunque etico (i cui aspetti se pur importanti, meno ci riguardano in questo contesto).

E' spesso vero che il DdL medio, si trova nelle condizioni di poter partecipare ad una gara importante per la quale ad esempio è requisito il possesso di certificato 18001.

Questo è un caso classico nel quale sicuramente non ha tempo di poter mettere a posto ad esempio le proprie linee produttive prima dell'ottenimento del certificato.

Il tuo concetto "integralista" a sto punto porterebbe a dire, bene non partecipa alla gara!!

Di contro tuttavia, a mio avviso un sistema (anche se inizialmente che marcia con qualche cilindro in mento) porterebbe comunque un miglioramento all'interno dell'organizzazione, che vedendosi invece negare la certificazione, sarebbe tentata di andare avanti senza neanche quei piccolissimi accorgimenti in grado di ottemperare e forieri di maggior sicurezza per i propri lavoratori.

Come vogliamo fare allora?

Avete ragione sia te che Ugo... tu sei integralista ...in parte condivido ed in parte però cerco di capire se è meglio o meno.

Posto che tu poi tu immagini cosa ha fatto l'azienda che si è vista negare la certificazione da DNV vero?

Ciao

Gibbosky

gibbosky
Messaggi: 1147
Iscritto il: ven gen 18, 2008 11:53 am

Re: Aritonfa sull'allegato V D.lgs.81/08

Messaggio da gibbosky » mar ott 25, 2016 7:23 am

Grazie Ugo per il riferimento.
Appena posso me lo leggo.

Gibbosky

gibbosky
Messaggi: 1147
Iscritto il: ven gen 18, 2008 11:53 am

Re: Aritonfa sull'allegato V D.lgs.81/08

Messaggio da gibbosky » mar ott 25, 2016 7:31 am

Ciao Ugo,
dimenticavo di chiederti una informazione.
Tu sai se l'attuale INAIL abbia tirato fuori un documento simile, aggiornato con la normativa vigente?

Benché abbastanza agevolmente leggibile conoscendo le emanazioni successive rispetto ai riferimenti lì presenti, sarebbe senza dubbio una bella cosa averlo.

Grazie ancora.

Gibbosky

Ugo Fonzar
Site Admin
Messaggi: 8119
Iscritto il: lun mag 23, 2005 11:22 pm
Località: Aquileia
Contatta:

Re: Aritonfa sull'allegato V D.lgs.81/08

Messaggio da Ugo Fonzar » mar ott 25, 2016 12:34 pm

no non mi risulta
ing. Ugo Fonzar - Aquileia (UD)
studioFonzar.com

QUADRATO2
Messaggi: 105
Iscritto il: gio giu 23, 2016 3:38 pm

Re: Aritonfa sull'allegato V D.lgs.81/08

Messaggio da QUADRATO2 » mar ott 25, 2016 1:45 pm

Ciao Gibbo, Posso assicurarti che quello è l'ultimo documento dell'INAIL per la Messa in sicurezza delle presse Piegatrici, in quanto ad oggi collaboro direttamente con 2 dei coredattori di quel documento. Ti invito a prenderti come riferimento la norma UNI EN 12622:2010 per ulteriori aggiornamenti, anche se a dire il vero non è stata stravolta così tanto.

weareblind
Messaggi: 1546
Iscritto il: mar apr 13, 2010 1:17 pm
Località: Como

Re: Aritonfa sull'allegato V D.lgs.81/08

Messaggio da weareblind » mar ott 25, 2016 3:42 pm

Forza Gibbo!
We are blind to the world within us

gibbosky
Messaggi: 1147
Iscritto il: ven gen 18, 2008 11:53 am

Re: Aritonfa sull'allegato V D.lgs.81/08

Messaggio da gibbosky » mar ott 25, 2016 8:16 pm

Ok!
grazie a tutti !

Grazie dell'incitamento ware :mrgreen: :mrgreen:

Mi ci serve proprio !

ciao a tutti !

Gibbosky

Ugo Fonzar
Site Admin
Messaggi: 8119
Iscritto il: lun mag 23, 2005 11:22 pm
Località: Aquileia
Contatta:

Re: Aritonfa sull'allegato V D.lgs.81/08

Messaggio da Ugo Fonzar » mar ott 25, 2016 9:40 pm

si chiama rinforzo positivo :)
ing. Ugo Fonzar - Aquileia (UD)
studioFonzar.com

g.panzeri
Messaggi: 16
Iscritto il: mar apr 24, 2018 4:59 pm

Re: Aritonfa sull'allegato V D.lgs.81/08

Messaggio da g.panzeri » gio apr 26, 2018 8:10 pm

Buonasera
è il mio primo messaggio sul forum quindi per prima cosa saluto tutti i partecipanti.
Vengo subito all'argomento di discussione che intendo porvi (sperando di scrivere nel topic corretto).
Vi è mai capitato di vedere Attestazioni di conformità all'Allegato V "a pezzi" ? Ossia un Datore di Lavoro o un Fabbricante che dichiara che la propria macchina sia conforme ad alcuni punti dell'Allegato V e non ad altri?
In ogni caso, l'81 consente di fare un'attestazione di questo tipo o la trovate molto forzata o peggio sbagliata?
Spero di aver posto il tema in maniera chiara

Giorgio

Ugo Fonzar
Site Admin
Messaggi: 8119
Iscritto il: lun mag 23, 2005 11:22 pm
Località: Aquileia
Contatta:

Re: Aritonfa sull'allegato V D.lgs.81/08

Messaggio da Ugo Fonzar » ven apr 27, 2018 1:16 am

anche se nella realtà è da ritenersi possibile tale rispondenza parziale
non è previsto una rispondenza parziale nel 81
in relazione all'art. 70 co. 2 per l'uso in azienda delle macchine
e in relazione all'art. 72 co. 1 per la cessione a terzi delle stesse
ing. Ugo Fonzar - Aquileia (UD)
studioFonzar.com

Rispondi