Accessori di sollevamento e attrezzature intercambiabili

Discussioni relative all'iter CE previsto dalle direttive di prodotto, in particolare dalla Direttiva Macchine 2006/42/CE e D.Lgs. 17/2010

Moderatore: Ugo Fonzar

Rispondi
gibbosky
Messaggi: 1202
Iscritto il: ven gen 18, 2008 11:53 am

Accessori di sollevamento e attrezzature intercambiabili

Messaggio da gibbosky » gio nov 28, 2019 6:48 pm

Ciao a tutti,

la DM si applica anche a:
  • attrezzature intercambiabili.
    accessori di sollevamento.
Definizioni:

attrezzatura intercambiabile: dispositivo che, dopo la messa in servizio di una macchina o di un trattore, è assemblato alla macchina o al trattore dall'operatore stesso al fine di modificarne la funzione o apportare una nuova funzione, nella misura in cui tale attrezzatura non è un utensile.

accessori di sollevamento: componenti o attrezzature non collegate alle macchine per il sollevamento, che consentono la presa del carico, disposti tra la macchina e il carico oppure sul carico stesso, oppure destinati a divenire parte integrante del carico e ad essere immessi sul mercato separatamente. Anche le imbracature e le loro componenti sono considerate accessori di sollevamento.

Un aggeggio che realizzo io fabbricante, come per esempio una culla inforcabile tale da consentire di sollevare e movimentare delle bobine che altrimenti sulle forche classicamente rischierebbero di cadere, in quale delle due fattispeci ricadenti sotto la DM ricade?

Ne ho di diverse tipologie, per cui mi viene di pensare che sono chiaramente delle attrezzature intercambiabili, ma in effetti sono anche atte a sollevare e movimentare dei carichi a mezzo del carrello elevatore.

Però è anche vero che un aggeggio siffatto, è un'attrezzatura, è disposto tra la macchina e il carico, l'unica cosa è che non consente la presa ... ma la bobina va solo alloggiata nella culla inforcata (si può assimilare alla presa del carico l'alloggiamento nella sede della culla?).

Sarò io che vedo tutto complicato in questa cavolo di DM, ma in effetti di fronte ad un aggeggio simile e a dover marcare, non saprei se farlo come attrezzatura intercambiabile o come accessorio di sollevamento.

Anche se ritengo comunque sia un'attrezzatura intercambiabile.

Grazie della eventuale delucidazione.

Saluti

Gibbosky

Gerod
Messaggi: 1091
Iscritto il: ven set 02, 2005 6:54 pm
Località: Portogruaro (VE)
Contatta:

Re: Accessori di sollevamento e attrezzature intercambiabili

Messaggio da Gerod » gio nov 28, 2019 7:13 pm

La macchina è una macchina da sollevamento?
Se si allora è accessorio da sollevamento.
Se invece, come sembra, è una specie di carrello elevatore, direi attrezzatura intercambiabile.
Magari se ci fai vedere una foto si potrebbe essere più precisi. Ciao
"La progettazione è un'alchimia di esperienze, prove, calcoli ed errori.
E' fondere insieme problemi di ingombri, resistenza, costi, sicurezza, efficienza e funzionalità in un'unica soluzione"

gibbosky
Messaggi: 1202
Iscritto il: ven gen 18, 2008 11:53 am

Re: Accessori di sollevamento e attrezzature intercambiabili

Messaggio da gibbosky » ven nov 29, 2019 8:10 am

Ciao Gerod,
la macchina base è un comunissimo carrello elevatore, sulle di cui forche si posiziona l'"aggeggio" che è una struttura in acciaio costituente semplicemente una culla dove una bobina di tessuto può alloggiar ad hoc.
Questo aggeggio a volte è sostituito con una cesta (ma non per trasportare e sollevare persone, bensì solo cose).

Ciao e grazie.

Gibbosky

gibbosky
Messaggi: 1202
Iscritto il: ven gen 18, 2008 11:53 am

Re: Accessori di sollevamento e attrezzature intercambiabili

Messaggio da gibbosky » ven nov 29, 2019 8:24 am

Ciao Gerod,
se è attendibile la definizione di apparecchio di sollevamento tratta dalla ISO 4306:

“apparecchio a funzionamento discontinuo, destinato a sollevare e movimentare nello spazio carichi sospesi mediante gancio o altri organi di presa".

Allora ritengo che l'aggeggio costituente la culla per trasporto bobine e le ceste inforcabili siano attrezzature intercambiabili e come tali vadano marcate ai sensi della DM.

Grazie

Gibbosky

Gerod
Messaggi: 1091
Iscritto il: ven set 02, 2005 6:54 pm
Località: Portogruaro (VE)
Contatta:

Re: Accessori di sollevamento e attrezzature intercambiabili

Messaggio da Gerod » ven nov 29, 2019 7:56 pm

Corretto. Il carrello elevatore non è una macchina da sollevamento. Lo diventa se l’attrezzatura che ci applichi è un braccio gru o qualsiasi altro che abbia un gancio o un sistema di sollevamento con sospensione. Nel tuo caso il carico è vincolato, appoggiato!
"La progettazione è un'alchimia di esperienze, prove, calcoli ed errori.
E' fondere insieme problemi di ingombri, resistenza, costi, sicurezza, efficienza e funzionalità in un'unica soluzione"

Ugo Fonzar
Site Admin
Messaggi: 8273
Iscritto il: lun mag 23, 2005 11:22 pm
Località: Aquileia
Contatta:

Re: Accessori di sollevamento e attrezzature intercambiabili

Messaggio da Ugo Fonzar » sab nov 30, 2019 1:22 pm

attrezzatura intercambiabile
ing. Ugo Fonzar - Aquileia (UD)
studioFonzar.com

Gerod
Messaggi: 1091
Iscritto il: ven set 02, 2005 6:54 pm
Località: Portogruaro (VE)
Contatta:

Re: Accessori di sollevamento e attrezzature intercambiabili

Messaggio da Gerod » sab nov 30, 2019 3:26 pm

"La progettazione è un'alchimia di esperienze, prove, calcoli ed errori.
E' fondere insieme problemi di ingombri, resistenza, costi, sicurezza, efficienza e funzionalità in un'unica soluzione"

Rispondi