il committente fornisce il DUVRI e non il PSC

Riguarda la sicurezza nei cantieri

Moderatore: Ugo Fonzar

Rispondi
QUADRATO2
Messaggi: 113
Iscritto il: gio giu 23, 2016 3:38 pm

il committente fornisce il DUVRI e non il PSC

Messaggio da QUADRATO2 » ven ott 18, 2019 11:06 am

Buongiorno,
mi trovo spesso di fronte a questo modus operandi.
il committente, impresa, appalta lavori di ampliamento o manutenzione straordinaria a delle imprese presso il proprio stabilimento, o parte di questo.
Molte volte questi interventi ricadono in parte in Titolo IV e quindi tutti i successivi interventi per il completamento dell'opera non possono essere a mio avviso gestiti dal DuVRI ma dal PSC e quindi dal Coordinatore in fase di esecuzione.

Questo però non ha riscontro in moltissime realtà strutturate, che procedono con i vari DUVRI anche in regime di subappalto per l'esecuzione di opere murarie installazione di nuovi impianti e simili.

Per esempio mi trovo a dover redigere un POS per la costruzione di un nuovo capannone sulla base di un DuVRI!?
Succede poi che sempre queste imprese committenti, mega strutturate, abbiano i "portali online risolvituttiiproblemiconunlclick" ed i CSE non hanno accesso ai POS delle imprese che vi entrano.
Non so se fra di voi ci sia qualcuno che è in questa situazione come me, e che magari vuole condividere la sua esperienza, o eventuali sfumature che mi sfuggono.
Un saluto.

Ugo Fonzar
Site Admin
Messaggi: 8258
Iscritto il: lun mag 23, 2005 11:22 pm
Località: Aquileia
Contatta:

Re: il committente fornisce il DUVRI e non il PSC

Messaggio da Ugo Fonzar » ven ott 18, 2019 5:39 pm

se ci sono più imprese in cantiere ci va il PSC
con il CSP e il CSE fine
poco da dire

la qualifica poi fatta a colpi di clic
se non c'è qualcuno che controlla
è anche altrettanto fallace
(con tutti i problemi per il committente / RdL)
ing. Ugo Fonzar - Aquileia (UD)
studioFonzar.com

Rispondi