Catene per sollevamento

Riguarda la sicurezza e l'igiene sul lavoro

Moderatore: Ugo Fonzar

Rispondi
Umaga
Messaggi: 157
Iscritto il: ven mar 04, 2016 8:35 am

Catene per sollevamento

Messaggio da Umaga » mar gen 07, 2020 5:44 pm

Buongiorno a tutti,
sapete dirmi se esistono nome tecniche o linee guida su come devono essere eseguiti i controlli sulle catene per sollevamento, in particolare per quanto riguarda la verifica dell'allungamento?

Grazie mille per il supporto

Ugo Fonzar
Site Admin
Messaggi: 8300
Iscritto il: lun mag 23, 2005 11:22 pm
Località: Aquileia
Contatta:

Re: Catene per sollevamento

Messaggio da Ugo Fonzar » mar gen 07, 2020 7:59 pm

se passa Gerod o qualche altro esperto ti spiegano tutto
ing. Ugo Fonzar - Aquileia (UD)
studioFonzar.com

Gerod
Messaggi: 1097
Iscritto il: ven set 02, 2005 6:54 pm
Località: Portogruaro (VE)
Contatta:

Re: Catene per sollevamento

Messaggio da Gerod » mar gen 07, 2020 9:25 pm

Stiamo parlando delle catene della serie EN 818.
Nella 818-6 non si descrive il limite di allungamento ma si dice che l'allungamento oltre un certo limite implica lo scarto della catena (avrebbero potuto normalizzare questo dato). Sarà il fabbricante che decide la tolleranza e dovrebbe riportarlo nel manuale.
Quindi, conoscendo chi ha costruito la catena puoi recuperare le info dal catalogo. Generalmente sull'allungamento è ammessa una tolleranza del 5% sul valore di primo utilizzo (quando installi la catena misuri il passo e da lì inizia a valutare. Se non lo misuri all'installazione, devi prendere il passo minore tra quelli tabellati - il passo ha una tolleranza).
Se sei fortunato potresti comprare catena e dima di misura sia del passo che del diametro (se cerchi in rete ne trovi parecchie).
In rete alcuni costruttori danno questo valore per la gran parte degli accessori di sollevamento. Troverai tolleranze del 10% sulle dimensioni (diametri, spessori, ecc.) e del 5% sugli allungamenti (passi, aperture, ecc.)

Per altre catene (es. carrelli elevatori) ci sono altre norme e altre dime.
"La progettazione è un'alchimia di esperienze, prove, calcoli ed errori.
E' fondere insieme problemi di ingombri, resistenza, costi, sicurezza, efficienza e funzionalità in un'unica soluzione"

Ugo Fonzar
Site Admin
Messaggi: 8300
Iscritto il: lun mag 23, 2005 11:22 pm
Località: Aquileia
Contatta:

Re: Catene per sollevamento

Messaggio da Ugo Fonzar » mer gen 08, 2020 7:08 am

super Gerod :) grazie
ing. Ugo Fonzar - Aquileia (UD)
studioFonzar.com

Umaga
Messaggi: 157
Iscritto il: ven mar 04, 2016 8:35 am

Re: Catene per sollevamento

Messaggio da Umaga » gio gen 09, 2020 9:23 am

Grazie mille Gerod!

Le norme UNI riportano anche indicazioni su come misurare l'allungamento?

Ad esempio la tolleranza del 5% (riferita al passo del singolo anello se non ho capito male), deve essere valutata su tutti gli anelli che compongono la catena o su alcuni anelli a campione?

Inoltre su un documento che ho trovato è riportato:
Le catene devono essere sostituite se la distanza dei punti interni, misurata su 11 anelli, è aumentata più del 2%.
. Occorre fare anche questo tipo di misura su 11 anelli?


Grazie ancora!

ironFL
Messaggi: 206
Iscritto il: gio mag 15, 2014 2:56 pm
Località: Udine

Re: Catene per sollevamento

Messaggio da ironFL » gio gen 09, 2020 10:12 am

Umaga ha scritto:
gio gen 09, 2020 9:23 am
Grazie mille Gerod!

Le norme UNI riportano anche indicazioni su come misurare l'allungamento?

Ad esempio la tolleranza del 5% (riferita al passo del singolo anello se non ho capito male), deve essere valutata su tutti gli anelli che compongono la catena o su alcuni anelli a campione?

Inoltre su un documento che ho trovato è riportato:
Le catene devono essere sostituite se la distanza dei punti interni, misurata su 11 anelli, è aumentata più del 2%.
. Occorre fare anche questo tipo di misura su 11 anelli?


Grazie ancora!
la 818-6, al punto A.2.1 Inspection, ti dice che devi scartare la catena quando:
- targhetta con le info (marcatura, carichi max ecc) illeggibile;
- deformazioni terminale superiore e inferiore;
- allungamento;
- riduzione del diametro (tollerato se media tra diametro nominale e diametro reale rilevato max 90% del diametro nominale);
- danneggiamenti e deformazioni varie;
- indicatori di "apertura" della gola del gancio (max 10%);

Quindi come ti ha detto Gerod la norma non ti da indicazioni specifiche su come effettuare l'ispezione.
Affidati al costruttore o, sulla base delle buone prassi, determina tu una serie di step di controllo che serenamente un domani siano evidenza della corretta applicazione dell'art. 71 con annessi e connessi.

Umaga
Messaggi: 157
Iscritto il: ven mar 04, 2016 8:35 am

Re: Catene per sollevamento

Messaggio da Umaga » mar gen 14, 2020 12:55 pm

Grazie ironFL, gentilissimo!

Ugo Fonzar
Site Admin
Messaggi: 8300
Iscritto il: lun mag 23, 2005 11:22 pm
Località: Aquileia
Contatta:

Re: Catene per sollevamento

Messaggio da Ugo Fonzar » mer gen 15, 2020 1:07 am

grazie iron!
ing. Ugo Fonzar - Aquileia (UD)
studioFonzar.com

Rispondi