Dispositivo Uomo Presente Carrelli

Riguarda la sicurezza e l'igiene sul lavoro

Moderatore: Ugo Fonzar

Rispondi
Umaga
Messaggi: 157
Iscritto il: ven mar 04, 2016 8:35 am

Dispositivo Uomo Presente Carrelli

Messaggio da Umaga » mar lug 23, 2019 2:06 pm

Buongiorno a tutti,
avrei alcuni quesiti in merito al dispositivo uomo presente, per intenderci quello che impedisce il funzionamento del carrello elevatore in mancanza dell'operatore:
1) E' obbligatorio su tutti i carrelli elevatori, sia elettrici che diesel?
2) Nel caso in cui sia obbligatorio, qual'è il riferimento di legge che impone l'obbligo di tale dispositivo?


Grazie come sempre per il vostro prezioso supporto

Ugo Fonzar
Site Admin
Messaggi: 8298
Iscritto il: lun mag 23, 2005 11:22 pm
Località: Aquileia
Contatta:

Re: Dispositivo Uomo Presente Carrelli

Messaggio da Ugo Fonzar » mar lug 23, 2019 10:25 pm

non ho la norma sotto mano
ho l'impressione che non sia obbligatorio, ma si sta andando verso quella tecnologia lì
ma vado a occhio e chiedo scusa
spero intervenga un collega autorevole e documentato in materia
ing. Ugo Fonzar - Aquileia (UD)
studioFonzar.com

renato
Messaggi: 750
Iscritto il: ven feb 16, 2007 1:14 pm
Località: vicenza

Re: Dispositivo Uomo Presente Carrelli

Messaggio da renato » lun set 09, 2019 10:00 am

E' sicuramente obbligatorio per quelli elettrici, non so per quelli a combustione.
Allegato I Direttiva Macchine art. 3.3.2
ciao
Renato

Ugo Fonzar
Site Admin
Messaggi: 8298
Iscritto il: lun mag 23, 2005 11:22 pm
Località: Aquileia
Contatta:

Re: Dispositivo Uomo Presente Carrelli

Messaggio da Ugo Fonzar » mar set 10, 2019 5:49 pm

Grazie Renato

3.3.2. Avviamento/spostamento
Qualsiasi spostamento comandato di una macchina semovente con conducente trasportato deve essere possibile soltanto se il conducente si trova al posto di comando.


Non vorrei che significasse che "basta avere i comandi solo sul posto di guida"
più che "se è seduto si può azionare il carrello"

comunque come dicevo non ho la norma sotto mano e quindi sono in dubbio
ing. Ugo Fonzar - Aquileia (UD)
studioFonzar.com

renato
Messaggi: 750
Iscritto il: ven feb 16, 2007 1:14 pm
Località: vicenza

Re: Dispositivo Uomo Presente Carrelli

Messaggio da renato » sab set 14, 2019 2:49 pm

No, a mio sentire l'articolo è chiaro, l'unico modo per sapere se l'operatore è seduto sul posto operatore è di mettere un interruttore di interblocco sotto al sedile.
La norma tecnica (che non conosco) casomai estenderà e dettaglierà i requisiti, ma quel punto li è sacro.

Umaga
Messaggi: 157
Iscritto il: ven mar 04, 2016 8:35 am

Re: Dispositivo Uomo Presente Carrelli

Messaggio da Umaga » mer set 18, 2019 4:23 pm

Grazie Ugo & Renato,
riporto il paragrafo della Guida della Direttiva Macchine relativo al punto 3.3.2.

§304 Spostamenti comandati da un conducente trasportato
Il requisito di cui al primo paragrafo del punto 3.3.2 deriva dal fatto che qualsiasi
spostamento in sicurezza di una macchina semovente con conducente trasportato
impone che il conducente si trovi sempre al posto di comando. Non deve essere
possibile mettere in marcia la macchina se il conducente non si trova al posto di
comando, così come non deve essere possibile che la macchina continui a spostarsi
autonomamente se il conducente abbandona il posto di comando.
Si può considerare soddisfatto il requisito di cui al primo paragrafo del punto 3.3.2 nel
caso in cui:
− i dispositivi di comando sono del tipo ad azione mantenuta, con ritorno
automatico in posizione neutra al rilascio
e
− i dispositivi di comando per azionare gli spostamenti della macchina non sono
facilmente accessibili dall’esterno della cabina del conducente.
Se non vengono soddisfatte queste due condizioni, si dovranno approntare altre
misure per evitare gli spostamenti della macchina in assenza del conducente al posto
di comando. Tali misure possono includere, ad esempio, l’installazione nella
macchina di un dispositivo di consenso, come un sensore sul bracciolo che alloggia i
dispositivi di comando o un sensore di posizione o un interruttore inseriti nel sedile.


Concordo quindi con il parere di Renato.

A questo punto rimane ancora il dubbio: il dispositivo uomo presente è obbligatorio sia per carrelli elevatori elettrici che per quelli diesel? Dalla lettura del paragrafo della Guida non sembrerebbero esserci distinzioni...

Grazie ancora

Ugo Fonzar
Site Admin
Messaggi: 8298
Iscritto il: lun mag 23, 2005 11:22 pm
Località: Aquileia
Contatta:

Re: Dispositivo Uomo Presente Carrelli

Messaggio da Ugo Fonzar » mer set 18, 2019 11:11 pm

ok
o si prende la norma o rimaniamo fermi sul RES
ing. Ugo Fonzar - Aquileia (UD)
studioFonzar.com

Umaga
Messaggi: 157
Iscritto il: ven mar 04, 2016 8:35 am

Re: Dispositivo Uomo Presente Carrelli

Messaggio da Umaga » ven ott 04, 2019 4:48 pm

Allora, finalmente credo di aver trovato le risposte ai miei dubbi.

UNI EN 1175-1:2010 Sicurezza dei carrelli industriali - Requisiti elettrici - Parte 1: Requisiti generali per carrelli alimentati a batteria
5.9.5 Prevenzione del movimento
Un dispositivo separato indipendente dal dispositivo di controllo della velocità (acceleratore) deve impedire automaticamente il funzionamento del circuito di marcia quando l'operatore lascia il mezzo, ad es. interruttore sul sedile, interruttore sul timone di guida.

Quindi per i carrelli a batteria il dispositivo uomo presente è obbligatorio


Per i carrelli diesel (non ho trovato una norma specifica per questi carrelli) occorre garantire il rispetto del RES 3.3.2 attraverso una delle seguenti condizioni:
- Presenza di dispositivi di comando ad azione mantenuta NON facilmente accessibili e attivabili dall'esterno della cabina di guida (operatore a terra)
OPPURE
-Adozione di altre misure (es. sensore di presenza sul sedile) per evitare gli spostamenti del carrello in assenza del conducente.

A questo punto direi che i carrelli (a batteria o diesel) che non rispettano queste condizioni, magari poichè datati, devono essere adeguati.

Concordate?

Ugo Fonzar
Site Admin
Messaggi: 8298
Iscritto il: lun mag 23, 2005 11:22 pm
Località: Aquileia
Contatta:

Re: Dispositivo Uomo Presente Carrelli

Messaggio da Ugo Fonzar » sab ott 05, 2019 8:46 am

se sono stati immessi sul mercato in difformità della norma
devono essere adeguati sì (il fabbricante tra l'altro ne è responsabile)

se sono stati immessi sul mercato prima della norma (da recuperare l'anno)
è il datore di lavoro che si deve occupare della faccenda
per il famoso art. 2087 e lett. z seconda parte dell'art. 18
ing. Ugo Fonzar - Aquileia (UD)
studioFonzar.com

Umaga
Messaggi: 157
Iscritto il: ven mar 04, 2016 8:35 am

Re: Dispositivo Uomo Presente Carrelli

Messaggio da Umaga » mer ott 09, 2019 1:07 pm

Perfetto,
grazie mille Ugo!

ROSSELLA
Messaggi: 12
Iscritto il: gio ott 03, 2019 10:38 am

Re: Dispositivo Uomo Presente Carrelli

Messaggio da ROSSELLA » ven dic 13, 2019 10:57 am

Ciao Umaga, ma oltre al movimento fisico del carrello, si intende anche il movimento delle forche e accessori (abbassare, alzare, traslare)?
In azienda ho trovato un carrello in cui le forche possono essere azionate anche se l'operatore non è in postazione guida, ma lo fa semplicemente allungando il suo braccio da terra.
Vorrei contestare questa cosa, e non saprei se appigliarmi alla norma che hai appena menzionato.
Grazie

Umaga
Messaggi: 157
Iscritto il: ven mar 04, 2016 8:35 am

Re: Dispositivo Uomo Presente Carrelli

Messaggio da Umaga » mar dic 17, 2019 5:57 pm

Ciao Rossella,
l'Allegato I della Direttiva Macchine al punto 3.3.2 riporta
Avviamento/spostamento
Qualsiasi spostamento comandato di una macchina semovente con conducente trasportato deve essere possibile soltanto se il conducente si trova al posto di comando.
La dicitura "qualsiasi spostamento" mi fa pensare anche ai movimenti delle forche e del montante.
Tuttavia non ho trovato un riferimento diretto su questo aspetto nella norma UNI EN 1175-1:2010, aspetterei quindi la conferma di qualche esperto.

Rispondi