Formazione PES/PAV

Riguarda la sicurezza e l'igiene sul lavoro

Moderatore: Ugo Fonzar

Ugo Fonzar
Site Admin
Messaggi: 8186
Iscritto il: lun mag 23, 2005 11:22 pm
Località: Aquileia
Contatta:

Re: Formazione PES/PAV

Messaggio da Ugo Fonzar » mar giu 11, 2019 10:28 pm

condivido la segnalazione Giosmile grazie! ;)
ing. Ugo Fonzar - Aquileia (UD)
studioFonzar.com

Umaga
Messaggi: 138
Iscritto il: ven mar 04, 2016 8:35 am

Re: Formazione PES/PAV

Messaggio da Umaga » ven lug 05, 2019 11:08 am

Mi ricollego al post di Andrea inerente le attività "ispettive" che non comportano attività operative su impianti elettrici.
I dubbi sono i seguenti:
1) Se parliamo di sistemi di categoria II (da 1000 V a 30 kV in c.a.) e categoria III (superiore a 30 kV in c.a.), chi svolgendo attività ispettive venisse a trovarsi all'interno di DL (zona lavori sotto tensione) deve rispettare l'art. 82 comma 1 lettera c) del D.Lgs. 81/08 che prevede che l'attività sia svolta da azienda autorizzata dal Ministero del Lavoro?
2) Se invece l'ispettore si trova all'esterno di DL, per fuori tensione, decade l'obbligo di azienda autorizzata dal Ministero del Lavoro?

Grazie ancora

Ugo Fonzar
Site Admin
Messaggi: 8186
Iscritto il: lun mag 23, 2005 11:22 pm
Località: Aquileia
Contatta:

Re: Formazione PES/PAV

Messaggio da Ugo Fonzar » ven lug 05, 2019 4:46 pm

a parte che le autorizzazioni di quel tipo lì in pratica sono di ENEL / TERNA e basta

ma l'ispettore "esegue lavori sotto tensione"?
ing. Ugo Fonzar - Aquileia (UD)
studioFonzar.com

weareblind
Messaggi: 1579
Iscritto il: mar apr 13, 2010 1:17 pm
Località: Como

Re: Formazione PES/PAV

Messaggio da weareblind » ven lug 05, 2019 6:32 pm

Umaga ha scritto:
ven lug 05, 2019 11:08 am
Mi ricollego al post di Andrea inerente le attività "ispettive" che non comportano attività operative su impianti elettrici.
I dubbi sono i seguenti:
1) Se parliamo di sistemi di categoria II (da 1000 V a 30 kV in c.a.) e categoria III (superiore a 30 kV in c.a.), chi svolgendo attività ispettive venisse a trovarsi all'interno di DL (zona lavori sotto tensione) deve rispettare l'art. 82 comma 1 lettera c) del D.Lgs. 81/08 che prevede che l'attività sia svolta da azienda autorizzata dal Ministero del Lavoro?
2) Se invece l'ispettore si trova all'esterno di DL, per fuori tensione, decade l'obbligo di azienda autorizzata dal Ministero del Lavoro?

Grazie ancora
Sì. Ispettore sotto tensione in AT? Auguri.
We are blind to the world within us

Umaga
Messaggi: 138
Iscritto il: ven mar 04, 2016 8:35 am

Re: Formazione PES/PAV

Messaggio da Umaga » lun lug 08, 2019 2:49 pm

a parte che le autorizzazioni di quel tipo lì in pratica sono di ENEL / TERNA e basta
Buono a sapersi, c'è sempre qualcosa di nuovo da imparare!
ma l'ispettore "esegue lavori sotto tensione"?
Bella domanda. Un'ispezione nella zona sotto tensione può rientrare nella definizione di "lavoro sotto tensione" anche se non sono svolte attività operative?
Sì. Ispettore sotto tensione in AT? Auguri.
Per ora è solo un'ipotesi, più che una situazione reale. La mia domanda era riferita ad una situazione ipotetica in cui un ispettore si trovasse nella zona sotto tensione in sistemi di categoria II e III. Ma forse dal lato pratico è una situazione poco probabile.

Grazie come sempre per la vostra disponibilità!

Rispondi