Archivio della Categoria 'Prodotti sicuri'

RAPEX: 24a settimana del 2015

domenica 21 giugno 2015

robe difettose dal mondo in UE (anche bikini che strangolano!)


RAPEX: 22a settimana del 2015

mercoledì 10 giugno 2015

Robe difettose dal mondo trovate in UE


RAPEX: 18a settimana del 2015

martedì 12 maggio 2015

Robe difettose dal mondo trovate in UE


Accordo CNI-CEI: agevolato l’accesso alle normative tecniche – FUNZIONA!

sabato 25 aprile 2015

A proposito di questa news Accordo CNI-CEI: agevolato l’accesso alle normative tecniche
devo dire che sono
COMMOSSO
EMOZIONATO
FELICISSIMO
FINALMENTE !!!

Ora ragazzi non abbiamo più scuse: o si studia o… si studia!

Volevo ringraziare coloro del CNI (e del CEI)
e il mio Ordine degli ingegneri
che hanno permesso questo balzo in avanti alla nostra professione
GRAZIE!
Rimarrete nella storia!


RAPEX: 12a settimana del 2015

martedì 31 marzo 2015

Robe difettose dal mondo in UE


Legislation: CE + CE does not equal CE

venerdì 20 marzo 2015

Da: http://www.pbsionthenet.net/

Keith Armstrong warns against the flawed assumption by panel and system builders that an installation is automatically compliant with all relevant Directives if its component parts are all CE marked

The subject of this column is a common practice in custom-engineering, panel-building, systems (including industrial Ethernet) and installations, which is based upon the idea that if a number of items of equipment are purchased ‘in good faith’ and all of them are CE marked, then a panel or system constructed solely from them needs no further work to be able to be CE marked and declared compliant with all relevant Directives.

continua qui


street-food: pasta&sugo.it

giovedì 19 febbraio 2015

In 150 secondo una pastasciutta “street food”

Si legge qui


pasta&sugo.it


Guida Blu – edizione 2014 – inglese

mercoledì 28 gennaio 2015

Da: http://www.innovhub-ssi.it/

The Guide to the implementation of directives based on the New Approach and the Global Approach (the “Blue Guide”) was published in 2000. Since then, it has become one of the main reference documents explaining how to implement the legislation based on the New Approach, now covered by the New Legislative Framework.
Much of the 2000 edition of the “Blue Guide” is still valid but it requires updating to cover new developments and to ensure the broadest possible common understanding on implementation of the New Legislative Framework (NLF) for the marketing of products. It is also necessary to take account of the changes introduced by the Lisbon Treaty (in force since 1st December 2009) with regard to the legal references and terminology applicable to EU-related documents, procedures, etc.
This new version of the Guide will therefore build on the past edition, but include new chapters, for example on the obligations of economic operators or accreditation, or completely revised chapters such as those on standardisation or market surveillance. The Guide has also been given a new title reflecting the fact that the New Legislative Framework is likely to be used, at least in part, by all types of Union harmonisation legislation and not only by the so-called “New Approach” directives.


Nuova Direttiva europea sulla Bassa Tensione 2014/35/UE

mercoledì 28 gennaio 2015

Da: http://www.ceiweb.it/

Sulla Gazzetta Ufficiale dell’Unione europea del 29 marzo 2014 è stata pubblicata la nuova direttiva Bassa Tensione 2014/35/UE del Parlamento europeo e del Consiglio, concernente l’armonizzazione delle legislazioni degli Stati membri relative alla messa a disposizione sul mercato del materiale elettrico destinato a essere adoperato entro taluni limiti di tensione.

L’obiettivo è garantire che il materiale elettrico sul mercato soddisfi requisiti che offrano un livello elevato di protezione della salute e della sicurezza delle persone, degli animali domestici e dei beni, assicurando nel contempo il funzionamento del mercato interno.

La direttiva è stata pubblicata unitamente ad altre sette (EMC, ATEX, Ascensori, Strumenti di misura, Recipienti semplici a pressione, Strumenti per pesare a funzionamento non automatico, Esplosivi per uso civile). Queste nuove direttive sono allineate al Nuovo Quadro Legislativo (NLF) imposto dalla Decisione 768/2008/CE e dai Regolamenti 765/2008/CE e 764/2008/CE: le novità introdotte nelle nuove direttive riguardano i ruoli, gli obblighi e le specifiche responsabilità dei singoli operatori economici (fabbricanti, rappresentanti autorizzati, importatori, distributori) coinvolti nell’immissione sul mercato del materiale elettrico a bassa tensione, il nuovo modello di “dichiarazione UE di conformità”, i principi che regolano l’apposizione della marcatura CE.

Le otto nuove direttive dovranno essere recepite dagli Stati membri dell’Unione europea entro il 19 aprile 2016 e a decorrere dal 20 aprile 2016 le direttive precedenti saranno abrogate.

Per maggiori informazioni: http://eur-lex.europa.eu/legal-content/IT/TXT/?uri=uriserv:OJ.L_.2014.096.01.0357.01.ITA


RAPEX: 2a settimana del 2015

giovedì 22 gennaio 2015

Robe difettose e pericolose dal mondo


Locations of visitors to this page