Sistemi di ancoraggio: le tipologie e le risposte ai dubbi degli operatori

11 dicembre 2018 | Pubblicato in Sicurezza&Salute | Nessun Commento »

Da: https://www.puntosicuro.it/

Indicazioni sugli ancoraggi tratte dai nuovi quaderni tecnici dell’Inail per i cantieri temporanei o mobili. Focus sulle tipologie dei punti di ancoraggio secondo le norme UNI EN 516 e UNI EN 517. Le risposte ai dubbi degli operatori.

Nel Testo Unico in materia di tutela della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro (D.Lgs. 81/2008) non ci sono che brevi cenni ai sistemi di ancoraggio. Ad esempio si parla di ancoraggi negli articoli sui sistemi di protezione contro le cadute dall’alto (art. 115), sui sistemi di accesso e di posizionamento mediante funi (art. 116) e sui ponteggi (art. 125 e 137).

Per avere ulteriori informazioni sui sistemi di ancoraggio e cercare di rispondere anche a dubbi e domande sul loro utilizzo possiamo fare riferimento alla pubblicazione di uno dei recenti aggiornamenti dei “ Quaderni Tecnici per i cantieri temporanei o mobili” elaborati dal Dipartimento innovazioni tecnologiche e sicurezza degli impianti, prodotti e insediamenti antropici dell’ Inail.

Punti di ancoraggio e norme UNI EN 516 e UNI EN 517

Ci siamo già soffermati sul Quaderno Tecnico “Ancoraggi” – a cura di Luca Rossi, Francesca Maria Fabiani e Davide Geoffrey Svampa – sui documenti di riferimento, sulle varie tipologie di ancoraggi secondo la UNI 11578 o la UNI EN 795, sulla loro marcatura e sul montaggio e manutenzione.

continua qui


Nicola Canal: In-sicurezza e panico

10 dicembre 2018 | Pubblicato in Sicurezza&Salute | Nessun Commento »

In-sicurezza e panico.
Senza parole.


D.Lgs. n. 81/2008 in formato ePub… Gratis! (Ver.1.03 con Decreto Sicurezza. Quello vero!)

9 dicembre 2018 | Pubblicato in Sicurezza&Salute | Nessun Commento »

Da: https://ottantunozerotto.wordpress.com/

Avevano esagerato: quella faccenda della notifica preliminare da inviare al Prefetto (ne avevamo parlato qui), hanno capito da soli che era un’arma di sterminio indiscriminata.

Proprio così, la notifica preliminare deve essere inviata dal Committente anche al Prefetto, «limitatamente ai lavori pubblici».

Lo dice la L. n. 132/2018 di conversione del cosiddetto Decreto Sicurezza che, tra le altre cose, modifica l’art. 99, comma 2 del D.Lgs. n. 81/2008.
Non potevo non dirvelo, ma come premio di consolazione, adesso potete scaricare da qui il testo completo del Decreto in formato ePub, con l’aggiornamento previsto.

continua qui


Apparecchi di protezione delle vie respiratorie (APVR)

7 dicembre 2018 | Pubblicato in Sicurezza&Salute | Nessun Commento »

Da: https://www.puntosicuro.it/

Recepita in lingua italiana la norma UNI EN 14594: le novità della norma sugli APVR che specifica i requisiti minimi per i respiratori ad aria compressa, a flusso continuo.

E’ stata recentemente recepita anche in lingua italiana la norma EN 14594 che specifica i requisiti minimi per i respiratori ad aria compressa, a flusso continuo, alimentati dalla linea per l’utilizzo con maschera intera, semi-maschera o con cappuccio incorporato, elmetto o tuta e con apparecchi utilizzati in operazioni di sabbiatura come apparecchi di protezione delle vie respiratorie.

Evidenziando che la UNI EN 14594 non tratta gli APVR (Dispositivi di protezione delle vie respiratorie) destinati alla fuga e le apparecchiature da immersione, analizziamo in particolare questa nuova edizione della norma che va a sostituire quella pubblicata in lingua inglese nell’anno 2005 e recepita in lingua italiana nell’ottobre del 2007.

continua qui


Infortuni e malattie professionali: i dati Inail di ottobre

7 dicembre 2018 | Pubblicato in Sicurezza&Salute | Nessun Commento »

Da: https://www.puntosicuro.it/

Tra gennaio e ottobre presentate all’Istituto 534.605 denunce di infortunio sul lavoro (+0,2% rispetto allo stesso periodo del 2017), 945 delle quali con esito mortale (+9,4%). Le patologie di origine professionale denunciate sono state 49.760 (+1,9%)

Nella sezione “Open data” del sito Inail sono disponibili i dati analitici delle denunce di infortunio – nel complesso e con esito mortale – e di malattia professionale presentate all’Istituto nel mese di ottobre. Nella stessa sezione sono pubblicate anche le tabelle del “modello di lettura” con i confronti “di mese” (ottobre 2018 vs ottobre 2017) e “di periodo” (gennaio-ottobre 2018 vs gennaio-ottobre 2017).

Nel numero complessivo degli infortuni sono comprese anche le comunicazioni obbligatorie effettuate ai soli fini statistici e informativi da tutti i datori di lavoro e i loro intermediari, compresi i datori di lavoro privati di lavoratori assicurati presso altri enti o con polizze private, degli infortuni che comportano un’assenza dal lavoro di almeno un giorno, escluso quello dell’evento.
Gli open data pubblicati sono provvisori, perché soggetti all’effetto distorsivo di “punte occasionali” e dei tempi di trattazione delle pratiche. Per quantificare i casi accertati positivamente sarà infatti necessario attendere il consolidamento dei dati dell’intero 2018, con la conclusione dell’iter amministrativo e sanitario relativo a ogni denuncia.

continua qui


Incontro tecnico-operativo sulla sicurezza del lavoro in edilizia Trieste, 6 dicembre 2018

6 dicembre 2018 | Pubblicato in Sicurezza&Salute | Nessun Commento »

(grazie Bruzio)

Incontro tecnico-operativo sulla sicurezza del lavoro in edilizia Trieste, 6 dicembre 2018
Le S.C.P.S.A.L. delle Aziende per l’Assistenza Sanitaria (A.A.S.) e delle Aziende Sanitarie Universitarie Integrate (A.S.U.I.) della Regione Friuli Venezia Giulia, in collaborazione con il Comitato Paritetico Territoriale (C.P.T.) di Trieste e con l’Ispettorato Interregionale del Lavoro (I.I.L.) Nord-Est di Venezia, organizzano il giorno giovedì 6 dicembre, dalle ore 14.00 alle ore 19.00, presso l’Aula Magna dell’ITS “A. Volta” di Trieste, in via Monte Grappa n. 1, un incontro tecnico-operativo sul tema della sicurezza in edilizia.
L’iniziativa si pone l’obiettivo di portare a conoscenza di chi opera nel settore delle costruzioni il lavoro che le Aziende Sanitarie e i CPT hanno svolto nell’ultimo anno attraverso il loro impegno. Verranno inoltre prese in esame alcune tra le più frequenti criticità rilevate nei cantieri edili e presentate le possibili soluzioni attuabili nel rispetto della normativa vigente.
L’incontro è rivolto a tutti gli operatori del comparto delle costruzioni e alle loro rappresentanze, dai rappresentanti delle Associazioni di categoria, ai referenti per la sicurezza aziendale (lavoratori, RLS e RLST, coordinatori per la sicurezza dei lavori, datori di lavoro, RSPP, lavoratori artigiani, capi cantiere e altre figure preposte alla conduzione dei cantieri), oltre che agli operatori pubblici della prevenzione e vigilanza e agli studenti degli istituti tecnici e degli specifici corsi di laurea.

la brochure qui


Ecco la causa dell’esplosione nel distributore

6 dicembre 2018 | Pubblicato in Sicurezza&Salute | Nessun Commento »

Da: http://www.ansa.it/

Una perdita di gpl, da cui è scaturito un incendio che ha coinvolto impianti e cisterna che è poi terminato nell’esplosione che sconvolto il distributore in provincia di Rieti. “Al momento e’ ancora molto complicato stabilire con esattezza quello che e’ successo, vista la mancanza di dettagli e testimonianze”, spiega all’ANSA Andrea Rotella, esperto e consulente in materia di sicurezza sul lavoro e autore delle diverse edizioni del Manuale sulla Sicurezza sul Lavoro.

la notizia qui


Impianti di distribuzione di idrogeno per autotrazione

6 dicembre 2018 | Pubblicato in Antincendio | Nessun Commento »

Da: http://www.provincia.bz.it/

Decreto del 23 ottobre 2018 (G.U. n. 257 del 5.11.2018)

Sulla Gazzetta Ufficiale n. 257 del 5/11/2018 è stato pubblicato il Decreto del Ministro dell’Interno, di concerto con il Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, del 23 ottobre 2018: “Regola tecnica di prevenzione incendi per la progettazione, costruzione ed esercizio degli impianti di distribuzione di idrogeno per autotrazione.”

Si tratta dell’aggiornamento del precedente Decreto del 31/8/2006 sullo stesso argomento, che viene così abrogato. Le disposizioni ivi contenute si applicano agli impianti di nuova costruzione ed a quelli esistenti in caso di modifiche successive alladata di entrata in vigore del nuovo Decreto, che è il 5/12/2018.

continua qui


DECRETO 23 novembre 2018 – decreto negozi

6 dicembre 2018 | Pubblicato in Sicurezza&Salute | Nessun Commento »

(grazie Max)

DECRETO 23 novembre 2018 – decreto negozi

Approvazione di norme tecniche di prevenzione incendi per le attivita’ commerciali, ove sia prevista la vendita e l’esposizione di beni, con superficie lorda superiore a 400 mq, comprensiva di servizi, depositi e spazi comuni coperti, ai sensi dell’articolo 15, del decreto legislativo 8 marzo 2006, n. 139 – modifiche al decreto 3 agosto 2015


La sicurezza in agricoltura – 14.12.2018 – Gradisca d’Isonzo GO

4 dicembre 2018 | Pubblicato in Sicurezza&Salute | Nessun Commento »

Ecco qui – importante direi


Locations of visitors to this page