RSPP e CSE/CSP a processo: tavola rotonda sulle strategie per difendersi – 7 ottobre 2016 – Padova

26 settembre 2016 | Pubblicato in Sicurezza&Salute | Nessun Commento »

Volevo poi segnalare anche questo corso

DATE DI SVOLGIMENTO
Corso di 4 ore, tenuto il:

07/10/2016 09:00 – 13:00 Hotel BIRI Best Western
Via Grassi, 2 – 35129 Padova (PD)

Descrizione
I rischi del mestiere dell’RSPP e CSE/CSP
Esempi di procedimenti a carico di RSPP e CSE/CSP
Giurisprudenza e orientamento della magistratura
Che strategie difensive adottare
Informazioni
Codice evento: RSPP/ Conf UF CC
Stato: iscrizioni aperte
Durata del corso: 4 ore
Numero posti: 25
Finalità del corso
Fornire agli RSPP/ASPP e CSE/CSP informazioni pratiche, utili per prevenire condanne in sede penale e/o civile.
Programma del corso
Programma:

I rischi del mestiere dell’RSPP e CSE/CSP
Esempi di procedimenti a carico di RSPP e CSE/CSP
Giurisprudenza e orientamento della magistratura
Che strategie difensive adottare
I corso è organizzato come un dibattito tra due grandi professionisti del settore:

Ing. Carmelo Catanoso

Consulente HSE per importanti gruppi industriali
Auditor Modello Organizzativo per Organismi di Vigilanza aziendali
Consulente Tecnico di Parte (CTP) in procedimenti penali per infortuni sul lavoro
Docente Master Ingegneria Forense e Master BIM Manager al Politecnico di Milano
Membro del Team “L’Esperto Risponde” – Esperto per l’area tematica Ambiente & Sicurezza sul lavoro – presso il quotidiano “Il Sole 24 ore” Milano.
Collaborazione, in vari progetti di ricerca, con la Direzione generale “ Occupazione, relazioni industriali e affari sociali “ – Direzione “Salute e Sicurezza” Unità V/F/5 dell’Unione Europea.
HSE Manager presso aziende costruzioni, impiantistiche, alimentari, ecc.
Già membro del Team “L’Esperto Risponde” presso il Ministero dell’Innovazione e delle Tecnologie – Portale del Cittadino www.italia.gov.it – Responsabile Area tematica Ambiente & Sicurezza sul lavoro.
Già membro del Gruppo di Lavoro Sicurezza (nominato con D. M. n° 9509/2000) e del Comitato Scientifico della Conferenza Nazionale dei Lavori Pubblici c/o Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti
Partecipazione, in qualità di relatore/docente, ad oltre 500 tra corsi, seminari e convegni organizzati da: Il Sole 24 Ore Convegni e Formazione, IPSOA, Business International, Synergia, Marcus Evans, Paradigma, IRI (Istituto di Ricerca Internazionale), Politecnico di Milano, ISPER Torino, Ordini e Collegi professionali, ecc..
Autore e coautore di 15 libri riguardanti la Sicurezza sul lavoro e la tutela dell’Ambiente, pubblicati da Sole 24ore Editore Milano, IPSOA, Maggioli Editore Rimini, Giuffrè Editore e DEI Editore Roma.
Autore di oltre 200 pubblicazioni su periodici del Sole 24 Ore quali Ambiente & Sicurezza, Guida Lavoro nonché sul Quotidiano Sole 24 ore ed, inoltre, su Pers/Lavoro ISPER, su Logistica e Management, su Bollettino Adapt della Fondazione M. Biagi, ISL IPSOA, ecc.
Ing. Ugo Fonzar

Consulente Sicurezza e salute sul lavoro per importanti gruppi industriali
Auditor sui Modelli Organizzativi ex art. 25-septies per Organismi di Vigilanza aziendali
Consulente Tecnico di Parte (CTP) in procedimenti penali per infortuni sul lavoro
Partecipazione, in qualità di relatore/docente, ad oltre 500 tra corsi, seminari e convegni.
Blogger in materia
Idealista della sicurezza sul lavoro
Docenti
ing. Ugo Fonzar, Carmelo Catanoso
Crediti formativi
Il corso è valido per aggiornamento RSPP/ASPP e CSE/CSP.

Riferimenti normativi
D.Lgs. 81/08
Destinatari
ASPP/RSPP, CSE/CSP, consulenti, tecnici del settore, datori di lavoro, organismi di vigilanza e controllo (ASL, VVF)
Metodologia didattica
Il percorso formativo è caratterizzato da una metodologia didattica fortemente interattiva applicata a casi ed esempi reali. L’interazione è inoltre provocata e stimolata dai due relatori.
Dispense
Ad ogni partecipante verrà consegnato dispensa cartacea, contenente documenti di utilizzo e di lettura utili a completare la formazione conseguita.
Verifiche di apprendimento
Il corso si conclude con un test di verifica dell’apprendimento somministrato ad ogni partecipante.
Attestato
A seguito dell’esito positivo della verifica dell’apprendimento e della presenza pari almeno del 90% del monte ore, verrà consegnato l’Attestato individuale ad ogni partecipante rilasciato da Lisa Servizi srl, ente di formazione accreditato presso la Regione del Veneto.
Archivio documenti
Tutti i documenti del corso, programma, registro con firme degli partecipanti, lezioni, test di verifica nonché la copia dell’Attestato saranno conservati, nei termini previsti dalla legge, da Lisa Servizi srl che ha organizzato il corso.
Iscrizione
Lisa Servizi organizza una serie di percorsi formativi di alta specializzazione rivolti a consulenti, RSPP, ASPP, CSE, CSP, formatori, datori di lavoro ed esperti del settore. I corsi vengono tenuti da docenti di rilievo nazionale, rinomati per la loro massima esperienza nello specifico argomento del corso.
Per partecipare ad un unico modulo l’iscrizione deve essere esclusivamente effettuata on line. Mentre se si desidera iscriversi a più corsi di alta specializzazione è necessario cliccare sul modulo sotto allegato, compilarlo e inviarlo a formazione@lisaservizi.it


Regione Veneto: avvisi e finanziamenti POR FESR 2014-2020

25 settembre 2016 | Pubblicato in Agevolazioni | Nessun Commento »

Da: http://www.regione.veneto.it/ – I bandi POR FESR attivi

ASSE 1 – Ricerca e innovazione

Azione 1.4.1 “Sostegno alla creazione e al consolidamento di start-up innovative ad alta intensità di applicazione di conoscenza e alle iniziative di spin-off della ricerca”

Bando per l’erogazione di contributi alle start-up innovative (DGR n. 827 del 31 maggio 2016)
Data apertura: 18/07/2016, ore 10:00 (precompilazione da 20/06/2016)
Data scadenza: 27/10/2016 17:00
Scheda informativa [file pdf 300kB]
Struttura: Sezione ricerca e innovazione

ASSE 2 – Agenda digitale
Azione 2.1.1 “Contributo all’attuazione del ‘Progetto Strategico Agenda Digitale per la Banda Ultra Larga’ e di altri interventi programmati per assicurare nei territori una capacità di connessione ad almeno 30 Mbps, accelerandone l’attuazione nelle aree produttive, e nelle aree rurali e interne, nel rispetto del principio di neutralità tecnologica nelle aree consentite dalla normativa comunitaria”.
La Regione del Veneto ha siglato con il Mise l’ Accordo di Programma per la Banda Ultra Larga e la rispettiva Convenzione Operativa FESR per la Banda Ultra Larga, in linea con le indicazioni del “Piano Strategico della Banda Ultra Larga”, approvato dal Governo il 3 Marzo 2015: http://www.governo.it/sites/governo.it/files/strategia_banda_ultralarga.pdf
Approvazione Accordo di Programma con DGR n. 319 del 24/03/2016
Approvazione Convenzione Operativa con DGR n. 793 del 27/05/2016
Scheda informativa [file pdf 300kB]
Struttura: Sezione Sistemi Informativi

ASSE 3 – Competitività dei sistemi produttivi

Azione 3.1.1 “Aiuti per investimenti in macchinari, impianti e beni intangibili, e accompagnamento dei processi di riorganizzazione e ristrutturazione aziendale”
Sub-azione A “Settore Commercio”
Bando per l’erogazione di contributi alle imprese del settore commercio (DGR n. 1443 del 15 settembre 2016)
Data apertura: 19/10/2016 10:00
Data scadenza: 26/10/2016 18:00
Struttura: Direzione Industria artigianato commercio e servizi
Sub-azione B “Settore manifattura”
“Bando per l’erogazione di contributi alle imprese del settore manifatturiero e dell’artigianato di servizi” (DGR n. 1444 del 15 settembre 2016)
Data apertura: 18/10/2016 10:00
Data scadenza: 25/10/2016 18:00
Struttura: Direzione Industria Artigianato Commercio e Servizi

Azione 3.3.4 “Sostegno alla competitività delle imprese nelle destinazioni turistiche, attraverso interventi di qualificazione dell’offerta e innovazione di prodotto/servizio, strategica ed organizzativa”
Sub-azione A “Attivazione di nuove imprese anche complementari al settore turistico tradizionale”
Bando per l’erogazione di contributi alle nuove imprese anche complementari al settore turistico tradizionale (DGR n. 855 del 07 giugno 2016)
Data apertura: 20/06/2016
Data Scadenza: 20/09/2016
Scheda informativa [file pdf 300kB]
Struttura: Sezione turismo

Azione 3.5.1 “Interventi di supporto alla nascita di nuove imprese sia attraverso incentivi diretti, sia attraverso l’offerta di servizi, sia attraverso interventi di micro finanza”
Sub-azione A “Aiuti agli investimenti delle Start Up”
Bando per l’erogazione di contributi alle nuove imprese (DGR n. 828 del 31 maggio 2016)
Data apertura: 13/07/2016, ore 10.00 (precompilazione da 27/06/2016, ore 10.00)
Data scadenza: Chiusura anticipata del bando, rispetto alla scadenza prevista del 28/07/2016 ore 18.00, per raggiungimento del plafond di 9.000.000 €, come stabilito dall’art. 10.2 del bando stesso.
Scheda informativa [file pdf 300kB]
Struttura: Sezione industria e artigianato
Sub-azione C “Imprese culturali, creative e dello spettacolo”
Bando per l’erogazione di contributi alle nuove imprese culturali, creative e dello spettacolo (DGR n. 955 del 22 giugno 2016)
Data apertura: 01/07/2016
Data scadenza: 31/08/2016
Scheda Informativa [file pdf 300kB]
Struttura: Sezione attività culturali e spettacolo
Sub-azione D “Imprese naturalistiche”
Bando per l’erogazione di contributi alle nuove imprese naturalistiche (DGR n. 1058 del 29 giugno 2016)
Data apertura: 30/07/2016
Data scadenza: 04/10/2016
Scheda Informativa [file pdf 300kB]
Struttura: Sezione Parchi Biodiversità Programmazione Silvopastorale Tutela Consumatori

ASSE 4 – Sostenibilità energetica e qualità ambientale
Azione 4.1.1 “Promozione dell’eco-efficienza e riduzione dei consumi di energia primaria negli edifici e strutture pubbliche o ad uso pubblico, residenziali e non residenziali e integrazione di fonti rinnovabili”
Avviso pubblico per il sostegno mediante procedura a sportello di interventi realizzati da enti locali per l’efficientamento energetico di edifici di proprietà pubblica a destinazione non residenziale (DGR n. 1055 del 29 giugno 2016)
Data apertura: 11/07/2016 ore 10.00
Data scadenza: 23/09/2016 13:00 prorogato al 04/11/2016 13:00 con DGR n. 1445 del 15/09/2016
Scheda informativa [file pdf 300kB]
Struttura: Sezione Lavori Pubblici

ASSE 5 – Rischio sismico e idraulico
Azione 5.3.2 “Interventi di messa in sicurezza sismica degli edifici strategici e rilevanti pubblici ubicati nelle aree maggiormente a rischio ”
Bando per la selezione di interventi di adeguamento e miglioramento sismico sugli edifici pubblici definiti strategici e rilevanti (DGR n. 1057 del 29 giugno 2016)
Scheda Informativa [file pdf 300kB]
Data apertura: 20/07/2016 ore 10.00
Data Scadenza: 30/09/2016 13:00 prorogato al 28/10/2016 13:00 con DGR n. 1446 del 15/09/2016
Struttura: Sezione Lavori Pubblici

ASSE 6 – Sviluppo urbano sostenibile
Bando pubblico per la selezione della SIUS – Comuni Polo
Scadenza 17/10/2016 ore 12:00
Avviso pubblico per invito a partecipare alla selezione delle SIUS – Comuni capoluogo
Scadenza: 17/10/2016 ore 12:00
Per ulteriori informazioni sull’Asse 6 consultare la sezione dedicata.
Struttura: Sezione programmazione e AdG FESR

ASSE 7 – Assistenza tecnica
Bando/i in fase di definizione

Si va qui


L’infortunio in itinere: da inail.it

25 settembre 2016 | Pubblicato in Assicurativo | Nessun Commento »

(grazie Giorgio)

L’Inail tutela i lavoratori che subiscono un infortunio durante il normale tragitto di andata e ritorno tra l’abitazione e il luogo di lavoro.
Se il tragitto è percorso con ordinarie modalità di spostamento (mezzi pubblici, a piedi ecc.), l’infor- tunio in itinere è coperto laddove siano verificate le finalità lavorative, la normalità del tragitto e la com- patibilità degli orari.
il depliant qui


Nicola Canal: 24 agosto 1986…

25 settembre 2016 | Pubblicato in Sicurezza&Salute | Nessun Commento »

Questo post dovrebbe essere stato scritto il 24 agosto.

Ma, per rispetto alle vittime del sisma di Amatrice (ed altre città), ho deciso di posticiparlo di un mese.
Trecento morti, fanno (subito) molto rumore. Giustamente.

Tremilatrecentottantuno persone morte, sulla strada, no: non fanno più rumore, ad eccezione dei loro parenti ed amici coinvolti.

Trent’anni e un mese fa, la sera del 24/09/1986, ero sotto i ferri e le sante ed abilissime mani del Prof. Riccardo Saetti, in una sala operatoria dell’Ospedale di Belluno. Questa la cronaca medica:
– “trauma cranio facciale con perdita di conoscenza;
– frattura pavimento orbita sx; frattura processo alveolare del mascellare superiore con avulsione 1°-5° dente a sx;
– frattura delle ossa nasali;
– ampia ferita (a tutto spessore) lacero-contusa dal sopracciglio superiore dx al mento e lungo l’emifaccia in corrispondenza del margine nasale, labbro superiore ed inferiore, mento;
– distorsione tibiotarsica con distrazione della sindesmosi ventrale;
– frattura comminuta FB dell’alluce dx;
– frattura scafoide e I° cuneiforme piede sx;
– sottoposto ad intervento di osteosintesi con placca metallica della frattura del mascellare, a suture dell’ampia ferita all’emifaccia dx ed a riduzione e contenzione delle ossa nasali, ha poi portato stivaletti gessati per 60 gg (sx) e 30 gg (dx).”

Un faticoso e (molto) doloroso cammino di recupero, tutt’oggi non ancora terminato.

Una dicotomia, a 22 anni.

Ma anche una rinascita: forse è vero che niente accade per caso e che anche le esperienze più dure lasciano qualcosa di buono.
Strano a dirsi, ma oggi, “benedico” quell’incidente.

È da qui, che ho re-iniziato: è da qui che è partito l’impegno nella Sicurezza Stradale (e non solo). Ma oggi posso dire, inaspettatamente, una cosa: quell’incidente è servito.

Quindi, dedico queste poche righe a tutte le persone care, i parenti, gli amici che hanno camminato con me, in questo lungo, faticoso percorso.
Ma, in particolare, dedico queste righe a tutti i bambini, i ragazzi, e gli adulti che ho avuto modo di incontrare nelle tante, tantissime occasioni divulgative che mi hanno regalato tante, tantissime soddisfazioni. Ed anche ai Dirigenti Scolastici, le/gli Insegnanti, alla Polizia Stradale di Belluno, ai Vigili del Fuoco ed ai Soccorritori che mi hanno tolto dall’intreccio delle lamiere (vedi foto!) al team di Quattroruote (Ing. R. Boni in particolare), ai Genitori sensibili e convinti dei suddetti bambini e ragazzi, agli Amministratori Pubblici ed alle Associazioni di Volontariato che hanno ospitato le lezioni di Sicurezza Stradale, a Tutti i coinvolti, insomma.
All’amico Michele che, anche lui incolpevole, era con me.
Ai miei genitori che mi hanno perso e ritrovato in un attimo.

Un abbraccio a tutti, anche all’amico Ugo Fonzar ed ai lettori del blog, ricordando sempre che “è meglio perdere un minuto nella vita che la vita in un minuto”.

Spero di poter continuare il lavoro intrapreso, ancora…

Nicola, ri-nato il 24 agosto 1986.

Saniemandi a tutti,
buona domenica,
Nic


Faccia a faccia con la Sicurezza e la Salute sul lavoro: incontro dibattito – 7 ottobre 2016 – Padova

24 settembre 2016 | Pubblicato in Sicurezza&Salute | Nessun Commento »

E poi anche questo nel pomeriggio (ci sarà da divertirsi!)

DATE DI SVOLGIMENTO
Corso di 4 ore, tenuto il:

07/10/2016 14:00 – 18:00 Hotel BIRI Best Western
Via Grassi, 2 – 35129 Padova (PD)

Descrizione
Finiamo con il perbenismo, diciamo le cose come stanno e, al fine che nessuno più si infortuni o contragga malattie professionali tiriamo fuori idee e … gli attributi, con la buona volontà di tutti ce la possiamo fare in una missione impossibile

Informazioni
Codice evento: RSPP/ face 2 face
Stato: iscrizioni aperte
Durata del corso: 4 ore
Numero posti: 25
Finalità del corso
Fornire agli RSPP/ASPP, consultenti, tecnici, dirigenti e CSE/CSP informazioni pratiche, spunti di riflessione, pareri per ottenere risultati in ambito sicurezza e salute sul lavoro.
Programma del corso
Programma del corso:

le cose che funzionano e non funzionano
come analizzarle in azienda?
i sistemi di gestione funzionano?
crash test in azienda
i primi risultati
come gli investimenti possono cambiare la sicurezza in azienda?
come il fattore umano può cambiare la sicurezza in azienda?
buone prassi (ma vere e che funzionano)
alcune idee? E dove possono fallire?
I corso è organizzato come un dibattito incontro tra il pubblico e tre grandi professionisti:

Ing. Carmelo Catanoso

Consulente HSE per importanti gruppi industriali
Auditor Modello Organizzativo per Organismi di Vigilanza aziendali
Consulente Tecnico di Parte (CTP) in procedimenti penali per infortuni sul lavoro
Docente Master Ingegneria Forense e Master BIM Manager al Politecnico di Milano
Membro del Team “L’Esperto Risponde” – Esperto per l’area tematica Ambiente & Sicurezza sul lavoro – presso il quotidiano “Il Sole 24 ore” Milano.
Collaborazione, in vari progetti di ricerca, con la Direzione generale “ Occupazione, relazioni industriali e affari sociali “ – Direzione “Salute e Sicurezza” Unità V/F/5 dell’Unione Europea.
HSE Manager presso aziende costruzioni, impiantistiche, alimentari, ecc.
Già membro del Team “L’Esperto Risponde” presso il Ministero dell’Innovazione e delle Tecnologie – Portale del Cittadino www.italia.gov.it – Responsabile Area tematica Ambiente & Sicurezza sul lavoro.
Già membro del Gruppo di Lavoro Sicurezza (nominato con D. M. n° 9509/2000) e del Comitato Scientifico della Conferenza Nazionale dei Lavori Pubblici c/o Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti
Partecipazione, in qualità di relatore/docente, ad oltre 500 tra corsi, seminari e convegni organizzati da: Il Sole 24 Ore Convegni e Formazione, IPSOA, Business International, Synergia, Marcus Evans, Paradigma, IRI (Istituto di Ricerca Internazionale), Politecnico di Milano, ISPER Torino, Ordini e Collegi professionali, ecc..
Autore e coautore di 15 libri riguardanti la Sicurezza sul lavoro e la tutela dell’Ambiente, pubblicati da Sole 24ore Editore Milano, IPSOA, Maggioli Editore Rimini, Giuffrè Editore e DEI Editore Roma.
Autore di oltre 200 pubblicazioni su periodici del Sole 24 Ore quali Ambiente & Sicurezza, Guida Lavoro nonché sul Quotidiano Sole 24 ore ed, inoltre, su Pers/Lavoro ISPER, su Logistica e Management, su Bollettino Adapt della Fondazione M. Biagi, ISL IPSOA, ecc.
Ing. Ugo Fonzar

Consulente Sicurezza e salute sul lavoro per importanti gruppi industriali
Auditor sui Modelli Organizzativi ex art. 25-septies per Organismi di Vigilanza aziendali
Consulente Tecnico di Parte (CTP) in procedimenti penali per infortuni sul lavoro
Partecipazione, in qualità di relatore/docente, ad oltre 500 tra corsi, seminari e convegni.
Blogger in materia
Idealista della sicurezza sul lavoro
Ing. Riccardo Borghetto

Consulente HSE per importanti gruppi industriali
esperto di sistemi di gestione sicurezza
esperto certificato in Behavior Based Safety
Partecipazione, in qualità di relatore/docente, ad oltre 100 tra corsi, seminari e convegni.
Docenti
ing. Riccardo Borghetto – Amministratore Unico lisa Servizi srl, ing. Ugo Fonzar, Carmelo Catanoso
Crediti formativi
Il corso è valido per aggiornamento RSPP/ASPP e CSE/CSP.

Riferimenti normativi
Nessun riferimento a norme e leggi: confronto aperto a 360 gradi
Destinatari
ASPP / RSPP, CSE/CSP, consulenti, tecnici del settore, datori di lavoro, organismi di vigilanza e controllo (ASL, VVF)
Metodologia didattica
Il percorso formativo è caratterizzato da una metodologia didattica fortemente interattiva applicata a casi ed esempi reali. L’interazione è inoltre provocata e stimolata dai tre relatori.
Dispense
Ad ogni partecipante verrà consegnato dispensa cartacea, contenente documenti di utilizzo e di lettura utili a completare la formazione conseguita.
Verifiche di apprendimento
Il corso si conclude con un test di verifica dell’apprendimento somministrato ad ogni partecipante.
Attestato
A seguito dell’esito positivo della verifica dell’apprendimento e della presenza pari almeno del 90% del monte ore, verrà consegnato l’Attestato individuale ad ogni partecipante rilasciato da Lisa Servizi srl, ente di formazione accreditato presso la Regione del Veneto.
Archivio documenti
Tutti i documenti del corso, programma, registro con firme degli partecipanti, lezioni, test di verifica nonché la copia dell’Attestato saranno conservati, nei termini previsti dalla legge, da Lisa Servizi srl che ha organizzato il corso.
Iscrizione
Lisa Servizi organizza una serie di percorsi formativi di alta specializzazione rivolti a consulenti, RSPP, ASPP, CSE, CSP, formatori, datori di lavoro ed esperti del settore. I corsi vengono tenuti da docenti di rilievo nazionale, rinomati per la loro massima esperienza nello specifico argomento del corso.
Per partecipare ad un unico modulo l’iscrizione deve essere esclusivamente effettuata on line. Mentre se si desidera iscriversi a più corsi di alta specializzazione è necessario cliccare sul modulo sotto allegato, compilarlo e inviarlo a formazione@lisaservizi.it


Valutazione del rischio ATEX – 5 ottobre 2016 – 8 ore

23 settembre 2016 | Pubblicato in Sicurezza&Salute | Nessun Commento »

Segnalo a tutti questo corso

Approfondimento specialistico in materia di atmosfere esplosive:

il fenomeno fisico dell’esplosione
gli aspetti legislativi connessi alla legislazione sociale e di prodotto
le norme in tema di atmosfere esplosive
la normativa tecnica applicabile alle atmosfere esplosive
le apparecchiature in zona esplosiva
le modalità di protezione
Informazioni
Codice evento: RSPP/ATEX 8 UF
Stato: iscrizioni aperte
Durata del corso: 8 ore
Numero posti: 25
Finalità del corso
Obiettivi, approfondire in modo specialistico: – il fenomeno fisico dell’esplosione – gli aspetti legislativi connessi alla legislazione sociale e di prodotto – le norme in tema di atmosfere esplosive – la normativa tecnica applicabile alle atmosfere esplosive – le apparecchiature in zona esplosiva – le modalità di protezione
Programma del corso
Programma del corso:

La legislazione sociale e di prodotto
Il recepimento delle Direttive 1999/92/CE e 94/9/CE e la 2014/34/UE
Classificazione delle zone a rischio di esplosione – le polveri / gas vapori nebbie
Le norme tecniche di classificazione delle zone a rischio di esplosione – la norma EN 60079-10-1 e -2 e la guida CEI
I prodotti in zona esplosiva e la Direttiva ATEX 94/9/CE
Gli impianti elettrici in zona con pericolo di esplosione e le apparecchiature meccaniche – principi di protezione
La protezione dalle ATEX
Docenti
ing. Ugo Fonzar
Crediti formativi
Il corso è valido per aggiornamento RSPP/ASPP e CSE/CSP. Possiamo dare crediti per aggiornamento lavoratori, preposti, dirigenti, RLS

Riferimenti normativi
Direttive 1999/92/CE e 94/9/CE e la 2014/34/UE e relativi recepimenti
D.Lgs. 81/08
Destinatari
Fabbricanti e utilizzatori di macchine, ASPP / RSPP, tecnici del settore, impiantisti, progettisti, datori di lavoro, responsabili della manutenzione, responsabili uffici tecnici, organismi di vigilanza e controllo (ASL, VVF)
Metodologia didattica
Il percorso formativo è caratterizzato da una metodologia didattica fortemente interattiva applicata a casi ed esempi reali.
Dispense
Ad ogni partecipante verrà consegnato dispensa cartacea, contenente documenti di utilizzo e di lettura utili a completare la formazione conseguita.
Verifiche di apprendimento
Il corso si conclude con un test di verifica dell’apprendimento somministrato ad ogni partecipante.
Attestato
A seguito dell’esito positivo della verifica dell’apprendimento e della presenza pari almeno del 90% del monte ore, verrà consegnato l’Attestato individuale ad ogni partecipante rilasciato dall’ente di Formazione Lisa Servizi srl, accreditato presso la Regione del Veneto.
Archivio documenti
Tutti i documenti del corso, programma, registro con firme degli partecipanti, lezioni, test di verifica nonché la copia dell’Attestato saranno conservati, nei termini previsti dalla legge, da Lisa Servizi srl che ha organizzato il corso.
Iscrizione
Lisa Servizi organizza una serie di percorsi formativi di alta specializzazione rivolti a consulenti, RSPP, ASPP, CSE, CSP, formatori, datori di lavoro ed esperti del settore. I corsi vengono tenuti da docenti di rilievo nazionale, rinomati per la loro massima esperienza nello specifico argomento del corso.

Per partecipare ad un unico modulo l’iscrizione deve essere esclusivamente effettuata on line. Mentre se si desidera iscriversi a più corsi di alta specializzazione è necessario cliccare sul modulo sotto allegato, compilarlo e inviarlo a formazione@lisaservizi.it


Atex dovute a gas naturale, Gpl e nuova IEC 60079-10-1:2015

23 settembre 2016 | Pubblicato in Sicurezza&Salute | Nessun Commento »

da: http://marziomarigo.postilla.it/

Il gas naturale (GN) ed il gas di petrolio liquefatto (GPL) sono nostri compagni quotidiani, sia negli ambienti domestici così come sul lavoro. Essi sono spesse volte assimilati in termini di rischio poiché, nella maggior parte dei casi, vengono utilizzati per scopi analoghi (riscaldamento, cottura cibi, ecc.). Non è però sempre così, dato che le due miscele possiedono sia origini tecnologiche differenti sia utilizzi ulteriori rispetto alla loro semplice combustione.
continua qui


Public consultation on the evaluation of the Machinery Directive 2006/42/EC

23 settembre 2016 | Pubblicato in Macchine | Nessun Commento »

Da: http://ec.europa.eu/

Today the European Commission published a public consultation on the evaluation of the Machinery Directive 2006/42/EC.The consultation consists of an online questionnaire available in 6 official languages of the European Union: German, English, Spanish, French, Italian and Polish. It runs during 12 weeks, from 22 September until 16 December 2016.Background information and the questionnaire are accessible through this link:Access the questionnaire on EUSurveyPrivacy statement


FORMINDUSTRIA raccoglie adesioni per il piano formativo territoriale da presentare al finanziamento di Fondimpresa con l’Avviso 1/2016

22 settembre 2016 | Pubblicato in Agevolazioni | Nessun Commento »

FORMINDUSTRIA raccoglie adesioni per il piano formativo territoriale da presentare al finanziamento di Fondimpresa con l’Avviso 1/2016.

Le aziende interessate possono aderire compilando la scheda allegata, scegliendo un percorso formativo personalizzato in azienda (con almeno 5 lavoratori coinvolti) rientrante in una delle tre aree di intervento proposte, oppure uno dei percorsi formativi elencati nel file allegato, realizzabili sia con modalità monoaziendale che interaziendale.

DESTINATARI DEGLI INTERVENTI

Lavoratori occupati anche con contratti di inserimento o reinserimento, apprendisti (per la formazione non già finanziata dalla Regione FVG), lavoratori a tempo determinato con ricorrenza stagionale (operai, impiegati, quadri).

PERIODO DI REALIZZAZIONE DEI PROGETTI
A partire dai primi mesi del 2017 e per i 12 mesi successivi.

REQUISITI PER LA PARTECIPAZIONE
Essere imprese con sede in Friuli Venezia Giulia, aderenti a Fondimpresa
Essere in possesso della firma digitale e credenziali Fondimpresa.
Le aziende interessate possono inviare la scheda di preadesione compilata in tutte le sue parti all’indirizzo info@formindustria.org (o via fax al numero 040 369353) entro il 5 ottobre 2016. L’inserimento a progetto delle aziende avverrà secondo l’ordine cronologico di arrivo delle schede di adesione. Verrà data priorità alle PMI.

Per ulteriori informazioni o chiarimenti:
Formindustria – Elena Clari tel 040.366434.

dr.ssa Elena Clari

image003.png
Piazza Casali, 1 – 34134 TRIESTE
tel. 040.366434
fax 040.369353

www.formindustria.org


“Ma servelo?” – il trailer

22 settembre 2016 | Pubblicato in Sicurezza&Salute | Nessun Commento »

Film e lungometraggio liberamente ispirato a questo post
è la parodia dei “paroni” friulani/udinesi/veneti
che difronte al consulente hanno (più o meno) TUTTI la stessa reazione

(penso che anche in UK, USA, Francia, Germania, ecc. sia uguale, solo da tradurre!)

Premio a Cannes per la critica (formata da soli RSPP di aziende)
riprende la storia di un paron di una azienda metalmeccanica
appassionato di gatti
gatti bianchi (o quasi)

Con il grande protagonista Renato Poli
e la regia di Eros Galvanic
Sceneggiatura del sottoscritto (e di altri centinaia di RSPP)

Ecco il trailer di … “ma servelo?”
film di 3 ore con interventi anche di grandi avvocati difensori, giudici di tribunali e pm, che alla fine si contendono il protabonista in un finale mozzafiato!

NEI CCINEMA!

PS: se non si scherza su queste cose… 😉


Locations of visitors to this page