BLOG FONZARNEWS

Del rischio, della 31000/45001 e dell’incertezza

Del rischio, della 31000/45001 e dell’incertezza

Da: http://studiomarigo.it/

Discuto oggi di un argomento particolare per chi svolge la nostra professione: “Il rischio”. Fino a qualche tempo fa il termine “rischio” e “valutazione del rischio” era cosa apparentemente consolidata, conosciuta, praticata.

Tutta la moderna tecnologia, da quella militare più di frontiera all’individuazione dei requisiti di sicurezza per una pressopiegratrice, presupponeva una preliminare “valutazione del rischio”.

Una “valutazione del rischio” positivista, capace di pesare o di stimare con precisione i parametri in gioco, è da sempre stato il paradigma dal quale partire.

conosco la probabilità di accadimento

conosco il danno potenziale

ERGO

conosco il rischio

Tutto bene, quindi.

Abbiamo la coperta che ci protegge dalle intemperie.

Tutte le intemperie.

Uno strumento invulnerabile e cognitivamente abbastanza comprensibile.

continua qui

Commenti

Devi essere iscritto per lasciare un commento ISCRIVIMI SUBITO