BLOG FONZARNEWS

Interpello n. 02 del 05 aprile 2018 – articolo 39, comma 3, del d.lgs. 9 aprile 2008, n. 81

Da: http://olympus.uniurb.it/

La disposizione di cui all’art. 39, comma 3, del decreto legislativo n. 81/2008, il quale dispone che il dipendente di una struttura pubblica, assegnato agli uffici che svolgono attività di vigilanza, non può prestare, ad alcun titolo e in alcuna parte del territorio nazionale, attività di medico competente, è da intendersi rivolta a tutte le strutture del Dipartimento di prevenzione delle aziende sanitarie locali o solo a quelle che svolgono attività ispettiva e se sia applicabile a tutto il personale con qualifica ispettiva afferente all’azienda sanitaria.

Risposta: La Commissione ritiene che, in considerazione della natura polifunzionale del Dipartimento di prevenzione, il disposto dall’articolo 39, comma 3, del decreto legislativo n. 81 del 9 aprile 2008, debba ritenersi applicabile a tutte le strutture che compongono il citato Dipartimento ed a tutto il personale ad esso assegnato, indipendentemente dalla qualifica rivestita.

l’interpello qui

Commenti

Devi essere iscritto per lasciare un commento ISCRIVIMI SUBITO