BLOG FONZARNEWS

Cadute dall’alto, dall’Inail una nuova guida per lavorare in sicurezza

Da: http://biblus.acca.it/

Cadute dall’alto dei lavoratori, approfondimento delle dinamiche, dei fattori di rischio e delle cause. Dall’Inail nuove schede informative

Le cadute dall’alto rappresentano circa 1/3 degli infortuni mortali sui luoghi di lavoro.

In questo articolo proponiamo “Le cadute dall’alto dei lavoratori” , una delle schede facente parte della collana Inail “Il sistema di sorveglianza Infor.MO degli infortuni mortali e gravi: schede informative“.

Nelle schede vengono analizzate le analisi delle dinamiche infortunistiche per la diffusione dei dati. L’obiettivo è quello di illustrare le modalità di accadimento e specifici fattori di rischio degli eventi mortali avvenuti nei luoghi di lavoro e indagati dai Servizi di prevenzione delle ASL, al fine di evidenziarne le cause e procedere ad una corretta programmazione degli interventi di prevenzione.

Oltre i dati descrittivi, i risultati dell’analisi delle dinamiche infortunistiche e a partire dai fattori di rischio evidenziati, alcune delle possibili misure preventive da adottare per ridurre il rischio infortunistico.

Nel dettaglio, le schede sono articolate nelle seguenti 4 sezioni:

dati descrittivi
analisi delle dinamiche infortunistiche
possibili misure preventive
riferimenti bibliografici/normativi e storiografia
Seguono, oltre la scheda presa in esame in questo articolo, altre dedicate a:

Cadute dall’alto dei gravi
Il ribaltamento dei mezzi
Il contatto elettrico diretto
Informo il rischio chimico
Investimento dei lavoratori in ambiente di lavoro
Avviamento intempestivo di mezzi fissi e su ruote
Lavoratori immigrati

continua qui

Commenti

Devi essere iscritto per lasciare un commento ISCRIVIMI SUBITO