BLOG FONZARNEWS

Decreto 231: i limiti alla responsabilità della holding

Da: http://www.altalex.com/

Cassazione penale, sez. II, sentenza 09/12/2016 n° 52316

È ammissibile una responsabilità, ai sensi D.Lgs. n. 231 del 2001, della società capogruppo per reati commessi nell’ambito dell’attività delle società da essa controllate a condizione che il soggetto che agisce per conto della holding concorra con il soggetto che commette il reato per conto della persona giuridica controllata e possa ritenersi che la holding abbia ricevuto un concreto vantaggio o perseguito un effettivo interesse a mezzo del reato commesso nell’ambito dell’attività svolta da altra società. E’ quanto emerge dalla sentenza della Seconda Sezione Penale della Corte di Cassazione del 9 dicembre 2016, n. 52316.

continua qui

Commenti

Devi essere iscritto per lasciare un commento ISCRIVIMI SUBITO