BLOG FONZARNEWS

Pubblico spettacolo e manifestazioni temporanee – Gli addetti antincendio e gestione emergenze

Da: https://dariozanut.wordpress.com/
Gli addetti antincendio e gestione delle emergenze nei locali di pubblico spettacolo: quanti devono essere, quali requisiti e preparazione devono avere?
Nei locali di pubblico spettacolo, il numero ed i requisiti degli addetti antincendio e gestione delle emergenze sono prescritti dalla Commissione Vigilanza sui Locali di Pubblico Spettacolo, in base alla normativa, linee guida locali e/o valutando il contesto caso per caso.
La fonte normativa principale è il DM 19.08.1996 (Regola di prevenzione incendi per la progettazione, costruzione ed esercizio dei locali di intrattenimento e di pubblico spettacolo), che al punto 18.3 prescrive informazione e formazione del personale per la gestione della sicurezza.
Il DM 10.03.1998 (Criteri generali di sicurezza antincendio per la gestione dell’emergenza nei luoghi di lavoro) ha ulteriormente definito la problematica, classificando i locali di pubblico spettacolo a rischio elevato poiché “l’affollamento degli ambienti, lo stato dei luoghi o le limitazioni motorie delle persone presenti, potrebbero rendere difficoltosa l’evacuazione in caso di incendio…”.
Pertanto ogni addetto dovrà svolgere un corso di formazione di tipo C, per attività a rischio elevato, della durata di 16 ore. Oltre ad una adeguata formazione, per i locali di spettacolo e trattenimento con capienza superiore a 100 posti, è previsto il conseguimento dell’attestato di idoneità tecnica previsto dall’art.3 della legge n.609 del 28.11.1996, con il superamento di un esame da svolgersi presso i Vigili del Fuoco.

Su questo argomento, il Comando Provinciale Vigili del Fuoco di Udine ha redatto uno schema, presentato al convegno organizzato dalla Regione Friuli Venezia Giulia l’ 11 giugno 2015, i cui atti sono riportati nel portale SUAP della regione Friuli Venezia Giulia (http://suap.regione.fvg.it/portale/cms/it/informazioni/eventi/Manifestazioni-trattenimenti-spettacoli-sicurezza-a-360/).

Ultime due note:
1) Qualora gli addetti antincendio e gestione emergenza siano impiegati in diverse manifestazioni, la formazione dovrà essere completata con le procedure di emergenza adottate nei singoli casi;
2) La formazione degli addetti deve essere rinnovata ed aggiornata periodicamente. Vedi anche il post: L’aggiornamento degli addetti antincendio del 21.03.2014.

Commenti

Devi essere iscritto per lasciare un commento ISCRIVIMI SUBITO