BLOG FONZARNEWS

Gli ingegneri docenti possono svolgere attività di libera professione?

Questa notizia è stata tratta da: http://www.acca.it/biblus-net/

Il CNI interviene sulle modalità di rilascio dell’autorizzazione da parte dei Dirigenti scolastici all’esercizio della libera professione di colleghi docenti.

Gli ingegneri che svolgono l’attività di insegnamento nelle scuole pubbliche possono, contemporaneamente e compatibilmente, svolgere anche l’attività di libero professionista a tempo pieno, previa autorizzazione del Dirigente scolastico.

Questo quanto chiarito nella Circolare 480/2015 del CNI, in riferimento alle modalità di rilascio dell’autorizzazione da parte dei Dirigenti scolastici all’esercizio della libera professione di colleghi docenti.
A seguito dei numerosi chiarimenti pervenuti circa le istanze di autorizzazione all’esercizio di attività libero-professionale, il CNI ha avanzato una richiesta di parere al MIUR (Ministero dell’istruzione, università e ricerca).
Nel dettaglio viene chiarito che gli ingegneri (e quindi i professionisti in generale) possono svolgere attività di libero professionista a tempo pieno, anche se sono insegnanti della scuola pubblica, chiedendo l’autorizzazione del Dirigente scolastico, purché:
non siano di pregiudizio alla funzione docente
siano compatibili con l’orario di insegnamento e di servizio
siano esplicate previa autorizzazione del Dirigente scolastico (ovviamente, si deve trattare di attività rientranti effettivamente nel concetto di libera professione)
Viene precisato, inoltre, che il Dirigente scolastico deve dare risposta entro 30 giorni dalla presentazione della domanda.
Decorso tale termine si forma:
il silenzio assenso per incarichi ricevuti dalle PA
il silenzio diniego per quelli privati


Clicca qui per scaricare Circolare CNI 480/2015

Commenti

Devi essere iscritto per lasciare un commento ISCRIVIMI SUBITO