BLOG FONZARNEWS

Enti Vigilati Ambiente e Sanita’: il riordino in Consiglio dei Ministri n. 72 – 9 marzo 2013

Questa notizia è stata tratta da: http://www.amblav.it/

RIORDINO ORGANI COLLEGIALI E ORGANISMI OPERANTI PRESSO IL MINISTERO DELL’AMBIENTE

Su proposta dei Ministro dell’ambiente e della tutela del territorio e del mare e per la Pubblica amministrazione e semplificazione, il Consiglio dei Ministri ha approvato in via definitiva, dopo aver acquisito il parere del Consiglio di Stato e delle Commissioni parlamentari competenti, un regolamento per il riordino degli enti vigilati dal Ministero dell’ambiente.

Il regolamento riguarda il riordino:
– degli organi collegiali di tutti gli Enti Parco, compresi il Consorzio del Parco nazionale dello Stelvio e dell’Ente parco nazionale del Gran Paradiso, nonché quello del Consorzio del Parco geominerario storico e ambientale della Sardegna.

Senza penalizzare la rappresentanza del territorio, il regolamento snellisce la composizione dei direttivi dei parchi e introduce norme che ne assicurano l’operatività.

——————————–

RIORDINO ORGANI COLLEGIALI E ORGANISMI OPERANTI PRESSO IL MINISTERO DELLA SALUTE

Su proposta del Ministro della salute, di concerto con i Ministri competenti, il Consiglio ha approvato in via definitiva, dopo aver acquisito il parere delle Commissioni parlamentari competenti, un regolamento per il riordino degli organi collegiali e di altri organismi operanti presso il Ministero della salute.

I criteri per il riordino sono_:
– l’eliminazione delle duplicazioni organizzative e funzionali,
– la razionalizzazione delle competenze delle strutture che svolgono funzioni omogenee
– la limitazione del numero delle strutture, anche mediante accorpamento
– la diminuzione del numero dei componenti degli organi di amministrazione.

Complessivamente al termine della riduzione:
– gli organismi passeranno da 30 a 8
– per una riduzione di 22 unità.

Commenti

Devi essere iscritto per lasciare un commento ISCRIVIMI SUBITO