BLOG FONZARNEWS

La sicurezza nel cantiere edile alla luce del nuovo Testo Unico

Questa notizia è stata tratta da: http://www.sicurweb.it/

L’Ispesl ha pubblicato sul sito istituzionale gli interventi dei relatori del convegno La sicurezza nel cantiere edile alla luce del nuovo Testo Unico svoltosi a Bari il 24 aprile scorso.

“Seppur tendenzialmente in lento miglioramento le costruzioni rimangono fra i settori a più alto indice di infortuni, per numero e gravità, spesso riconducibili a carenze comportamentali e organizzative associabili talvolta alla disapplicazione di dettati normativi. Ciò rende quantomeno opportuno mantenere alto l’impegno dell’ISPESL in tale settore, anche attraverso periodiche azioni di sensibilizzazione e informazione sul tema della sicurezza nei cantieri temporanei e mobili, al fine di favorire l’aggiornamento degli operatori sull’evoluzione normativa e tecnologica. Il convegno si propone, in particolare, di ribadire alcuni dei principali obblighi contenuti nel Testo Unico (D.Lgs 81/08), anche alla luce dell’imminente emanazione dei decreti attuativi previsti dallo stesso, e di fare il quadro dell’attuale stato dell’arte con riferimento alla normativa tecnica in continua evoluzione.”

Interventi del 24 Aprile:

La gestione della sicurezza nei cantieri temporanei e mobili alla luce del Testo Unico, L. Tomassini – I.S.P.E.S.L./D.T.S.

Novità e criticità del TU e dell’emanando decreto correttivo, con particolare riferimento ai cantieri temporanei o mobili: titolo IV capo II, M. Candreva – Ministero del Lavoro

Il Titolo III – Uso delle attrezzature di lavoro, L. Monica – I.S.P.E.S.L./D.T.S.

Il Titolo III – Impianti ed apparecchiature elettriche, L. Di Donato – I.S.P.E.S.L./D.T.S.

I dispositivi di protezione ed il TU, L. Rossi – I.S.P.E.S.L./D.T.S.

Attività ispettiva nell’edilizia, F. Rana – Direttore SPESAL ASL di Bari

Qualificazione delle imprese, V. Bellomo – Presidente Sezione Edile Confindustria Bari

Presentazione delle Linee Guida ANCE SGSL, M. Tritto – ANCE

Presentazione di uno studio per l’applicazione dei SGSL, A. Pireddu – I.S.P.E.S.L./D.T.S.

Art. 30: il modello di organizzazione e gestione, L. Monica – I.S.P.E.S.L./D.T.S.

Gli interventi sono liberamente consultabili al link www.ispesl.it/sitoDts/convegnobari.asp

fonte: Ispesl

Commenti

Devi essere iscritto per lasciare un commento ISCRIVIMI SUBITO