BLOG FONZARNEWS

La sicurezza degli impianti elettrici

Questa notizia è stata tratta da: http://www.sicurezzaonline.it/

Manutenzione, aspetti normativi e contratti di appalto

Introduzione
Nell’affrontare la problematica in esame e’ utile precisare cosa si intenda con manutenzione.
Con tale termine, effettivamente, si identificano diversi tipi di attivita’ che vanno analizzate separatamente, ma il cui unico risultato e’ il mantenere funzionanti ed in sicurezza, con le prescrizioni quantitative e qualitative originarie, gli impianti ed i sistemi aziendali o di fabbricato.

Normalmente si considerano le seguenti tipologie di attivita’ di manutenzione:

– Manutenzione Episodica
Intesa quale intervento episodico allo scopo di sanare i guasti ovvero interventi una tantum su parti ristrette di un impianto o di una macchina.

– Manutenzione Programmata
Intesa quale insieme di interventi eseguiti secondo una previsione, un controllo ed un piano predeterminato; in genere questo insieme di interventi interessa gran parte dell’apparecchiatura dell’impianto elettrico.
Scopo della manutenzione programmata e’ quello di ridurre la probabilita’ di rotture o il degradare della prestazione dell’impianto.

– Manutenzione Conservativa o Straordinaria
Il cui scopo e’ quello di riportare gli impianti al rispetto della normativa vigente.

Risulta chiaro che in questo quadro di attivita’ coloro che sono chiamati alla responsabilita’ di un impianto elettrico (Datori di Lavoro, Amministratori, Proprietari di immobili, ecc…) e i gestori degli stessi sono chiamati ad un cambiamento culturale del problema specifico.

continua >> (13 pagine in PDF)
http://www.assistal.it/pub/pan/Int_Zambonin.pdf

Fonte: Assistal

Ringraziamo sentitamente Mike_S&G che ha riportato il riferimento a questo documento nella discussione del Forum Verifiche messa a terra DPR 462/01 e condominio

Commenti

Devi essere iscritto per lasciare un commento ISCRIVIMI SUBITO