BLOG FONZARNEWS

Morti sul lavoro in crescita nel 2006

Questa notizia è stata tratta da: http://www.puntosicuro.it

Dall’Inail una conferma dell’andamento infortunistico messo in luce dai numerosi episodi in questi ultimi mesi: le prime rilevazioni indicano una riduzione del calo degli infortuni e soprattutto una crescita degli infortuni mortali.

Già nelle stime preliminari dello scorso ottobre si era prospettato per il 2006 un bilancio infortunistico peggiore rispetto all’anno precedente.

Ed infatti le prime rilevazioni su base annua indicano una riduzione degli infortuni denunciati dell’1,3% (era stata -2,8% nel 2005).

Ma quello che più preoccupa è che dalle stesse rilevazioni risultano 1.280 infortuni mortali avvenuti nel 2006, un dato in crescita rispetto a quello del 2005 aggiornato (1.265 casi mortali). Mentre il dato 2005 può considerarsi consolidato, il numero di infortuni mortali del 2006 si implementerà ulteriormente a causa dei tempi tecnici di definizione e dei criteri di rilevazione dei dati.

In base a proiezioni statistiche, il numero di casi mortali 2006 appare destinato a rivalicare la soglia delle 1.300 unità, che si riteneva abbattuta definitivamente l’anno precedente, per riposizionarsi sui livelli del 2004.

L’incremento deriva esclusivamente dai settori dell’Industria e Servizi, mentre Agricoltura e Dipendenti statali confermano il calo dell’anno precedente; la crescita, inoltre, riguarda specificamente i decessi avvenuti nell’esercizio dell’attività lavorativa, mentre prosegue la tendenza al ribasso di quelli in itinere.

A cura di Franco D’Amico, Inail, pubblicato sul numero di aprile 2007 di Dati Inail:
http://www.inail.it/statistiche/DatiInail/osservatorio2007/DATI042007.pdf

Commenti

Devi essere iscritto per lasciare un commento ISCRIVIMI SUBITO