BLOG FONZARNEWS

Prima condanna italiana dei produttori di sigarette

Dal sito dell’Unione industriali di Bergamo
http://www.unindustria.bg.it
10.03.2005

La Corte d’appello di Roma ha deciso, prima in Italia, di condannare l’ente nazionale tabacchi al risarcimento dei danni ai familiari di un fumatore morto, secondo la ricostruzione processuale dei fatti, a causa del consumo di sigaratte.
Come si desume dal dispositivo della sentenza (le motivazioni non sono ancora state depositate) si tratterebbe di una responsabilit? ex art. 2050 c.c. per attivit? pericolose. La pronuncia in esame sembra pertanto aver seguito l’insegnamento della giurisprudenza americana che vanta numerose condanne dei produttori di sigarette per ipotesi simili a quella in esame.

Ci? che viene in primo luogo contestato al produttore, infatti, ? di non aver informato tempestivamente (e ancor prima che la legge italiana lo imponesse espressamente) i consumatori dei rischi connessi al fumo da sigarette.

Commenti

Devi essere iscritto per lasciare un commento ISCRIVIMI SUBITO