BLOG FONZARNEWS

n. 2 notizie da puntosicuro.it

1 – Radon: pericoli anche al di sotto dei valori limite?
2 – Schede per…?coltivare la sicurezza?

————————–

1 – Radon: pericoli anche al di sotto dei valori limite?

Nuove prove confermano il legame tra esposizione al radon residenziale e aumento del rischio di cancro ai polmoni.

L?esposizione prolungata al radon, anche con concentrazioni inferiori a quelle ritenute ?sicure?, aumenta il rischio di cancro al polmone.
Lo affermano i ricercatori dell?Universit? dell?Iowa che, nell?ambito di una ricerca multicentro, hanno fornito prove dirette convincenti sull?associazione tra esposizione residenziale prolungata al radon e il rischio di cancro al polmone.

Ricordiamo che il radon ? un gas naturale radioattivo inodore, insapore e incolore. Tale gas, proveniente principalmente dal terreno, si propaga facilmente nell?ambiente diffondendosi nell?aria. In spazi aperti ? diluito dalle correnti d?aria e raggiunge solo basse concentrazioni. Al contrario in ambiente chiuso, come pu? essere quello di un?abitazione, il radon pu? accumularsi e raggiungere alte concentrazioni.
L?Agenzia Internazionale per la Ricerca sul Cancro (IARC) classifica tale gas tra gli agenti cancerogeni per l?uomo.

Lo studio realizzato dai ricercatori dell’Universit? dell’Iowa, pubblicato sul numero di marzo della rivista “Epidemiology”, prende in esame i dati provenienti da sette differenti studi realizzati in Nord America sul radon residenziale.
L?indagine ha evidenziato un incremento dall?11% al 21% del rischio di cancro al polmone nel caso di esposizione media a concentrazioni di radon residenziale di circa 3 picocurie per litro d’aria in un periodo tra i 5 ed i 30 anni.

Un risultato preoccupante se si considera che gli attuali livelli di radon in ambienti residenziali considerati pericolosi dall’Agenzia di Protezione Ambientale (EPA) degli Stati Uniti sono di 4.0 picocurie per litro.
“Questa analisi, basata sul pi? vasto insieme di dati sul radon mai raccolto nel Nord America, concorda con un’analisi simile su larga scala effettuata simultaneamente in Europa. Raggruppando i risultati delle due ricerche vengono fornite prove dirette e univoche sull’aumento del rischio di cancro ai polmoni anche con livelli di esposizione residenziale al radon inferiori a quelli indicati dall’EPA” ? ha rilevato R. William Field dell’Universit? dell?Iowa, che ha collaborato alla ricerca.

————————-

2 – Schede per…?coltivare la sicurezza?

Disponibili on line alcune schede per la prevenzione nelle aziende agricole.

Realizzate nell?ambito del progetto ?Coltiva la Sicurezza? della Regione Toscana, sono state ora rese disponibili on line cinque schede informative finalizzate alla prevenzione nel settore agricolo.

Le pubblicazioni, destinate a responsabili ed operatori di aziende agricole, riguardano alcuni dei principali rischi del settore, fornendo consigli pratici per affrontarli, in particolare sono presi in esame i seguenti temi: rischio biologico, rischi connessi alla movimentazione manuale dei carichi, rischi connessi all?uso delle macchine agricole, microclima.

La scheda relativa al rischio biologico, ad esempio, indica i principali fonti di contagio, misure di prevenzione e come agire in caso di puntura di insetti.
Nella scheda relativa al microclima vengono illustrati invece i rischi relativi a condizioni microclimatiche non ottimali e sono forniti consigli su come proteggersi nei casi di microclima caldo e di microclima freddo.

Il rischio biologico

La movimentazione manuale dei carichi

La cantina

Le macchine agricole

Il microclima
————————-
Questa notizia ? stata tratta da: www.puntosicuro.it

Commenti

Devi essere iscritto per lasciare un commento ISCRIVIMI SUBITO